Cestisitca Ostuni 2016
Cestisitca Ostuni 2016
Pubblicità
Pubblicità

La formazione gialloblù batte il Vieste in una partita perfetta, domenica prossima la Cestistica sarà in scena a Manfredonia. Il Video Servizio con tutti i particolari

Il match tra annunciate protagoniste lo stravince la Cestistica Ostuni che conferma tutta la sua forza alimentata anche dal recente innesto di Vorzillo.

Avvio shock per la Cestistica che nei primi 5’ sembra essere rimasta negli spogliatoi. Gli ospiti ne approfittano per prendere il largo (4-15 al 5’), ma è solo illusione. La Cestistica si sveglia e sotterra gli avversari con un micidiale 17-2 che vale il sorpasso ed il vantaggio al primo parziale (22-17).

La musica non cambia nella seconda frazione. La Cestistica è padrona della situazione. Smith è imprendibile, Franklin schiaccia da tutte le posizioni e Manchisi piazza tre bombe di fila. Il finale del secondo quarto sorride ai gialloblù di coach Capoziello come anche il terzo quarto che però lascia in eredità una situazione falli piuttosto pesante con Vorzillo, Mihalich, Franklin e Maschiulli con quattro infrazioni. Ultimo quarto senza patemi per i padroni di casa che prendono il largo in una serata da incorniciare.

Cestistica Ostuni: Smith 25, Mihalich 5, Faraci, Manchisi 22, Franklin 24, Tanzarella, Masciulli, Calisi 4, Petraroli, Vorzillo 13. Coach Capoziello.

Bisanum Viaggi Vieste: Neal 27, Gatta 2, Ragno, Cirovic 12, Lauriola 2, Ciccone 4, Simeoli 12, Dragna 11, Bertona, Ruggieri n.e. Coach: De Santis

Arbitri: Ferrari di Cellamare e Paradiso di Santeramo in Colle.

Parziali: 22-17, 49-40, 65-56.

La Video Sintesi e le Interviste post gara