DSCN7926
DSCN7926
Pubblicità
Farmacia Matarrese estate 2020 Ostuni
Pubblicità

Parte la preparazione del gruppo cadetto, il vivaio agli ordini dei mister Macelletti e Bianchi

La Pallavolo 2000 Ostuni conclude la seconda settimana di preparazione del roster ammiraglio impegnato nel prossimo Campionato di Serie B Nazionale e,  da lunedì 5 settembre, raddoppia: scatta infatti la fatidica ora X anche per la formazione che difenderà i colori ostunesi in Serie D regionale.

Agli ordini dei mister Cosimo Macelletti e Roberto Bianchi, un nutrito gruppo di giovanissimi atleti del vivaio inizieranno la fase di preparazione e la marcia di avvicinamento alla competizione che li vedrà impegnati nei prossimi mesi. Come già annunciato, ben tre atleti reduci dalla storica promozione in B hanno scelto di “scendere” di due categorie vestendo ancora la maglia gialloblu per dare quel pizzico di abilità ed esperienza che, ad un gruppo tanto giovane, sarà fondamentale. Francesco Calamo, Eugenio Blasi e Federico Semeraro garantiranno ulteriore lustro ad una squadra ancora una volta interamente composta da atleti nati e cresciuti sul parquet del PalaCeleste. L’ossatura del team cadetto, per il resto è quella già nota: in cabina di regia assieme a Semeraro c’è Thomas “Tommy” Zonno; l’arsenale di banda che terrà compagnia a Blasi è composto da Salvatore Putignano, Daniele Nacci e Luigi Zilli; Claudio Lenoci, Mario Angrisano, Stefano Cisternino e Gianluca Zurlo sono pronti a spiccare il volo per vie centrali; la schiacciata fuorimano sarà invece competenza di Guido Argentieri ed Alessio Pastore. Ma non si tratta di una rosa già definitiva perché puntando sul vasto vivaio gialloblu, il gruppo è in costante evoluzione, dovendo peraltro disputare anche i campionati di categoria under 18 e 19. Lo stesso coach Macelletti ha fin da subito messo in chiaro come sia sua intenzione inserire man mano nel giro i più giovani under 15 e 16, affinché le prime esperienze di questo calibro preparino al meglio gli stessi atleti che da qui a qualche anno approderanno nelle prime squadre. Perché l’obiettivo come sempre è il presente, ma soprattutto il futuro. Fra qualche mese infurierà la battaglia agonistica, a tutti i livelli, dalla Serie B alla D, dalla Under 19 alla Under 13 passando per la U18, U16 e U14. Aspettando che il PalaCeleste torni ad essere una bolgia incandescente, ora è il tempo di lavorare sodo per raggiungere il top della condizione e dare il massimo dal primo all’ultimo incontro.

Ufficio stampa e comunicazione Pallavolo 2000 Ostuni