Paratici
Paratici
Pubblicità
Pubblicità
Volantino Spazio Conad Mesagne

È uno sfogo amaro quello di Antonio Marzio, patron del torneo Città di Ostuni.

Una vetrina che per 12anni consecutivi ha dato lustro a livello internazionale alla Città Bianca e che quest’ anno non si svolgerà. Marchisio, Darmian, Aubemayang e Giovinco sono solo alcune delle star mondiali passate fa dal torneo di Ostuni che ogni anno ha ospitato calciatori e dirigenti di fama mondiale come Giancarlo Antonioni, Antonio Conte, Andrea Abodi. Tutto questo appartiene al passato ad ai merito di Marzio: oggi la realtà purtroppo è una manifestazione che dopo 12 anni lascia Ostuni.

Direttamente dal Congo arriva un commento amaro anche del selezionatore federale della nazionale africana, in passato campione D’Europa con l’Under 19 azzurra Paolo Berettini, da sempre grande protagonista della kermesse calcistica della Città Bianca. «Sono fortemente dispiaciuto e direi molto deluso da chi ha deciso di fermare una vetrina così importante. Il torneo città di Ostuni mi ha dato la possibilità di conoscere persone fantastiche che non dimenticherò mai per quello che hanno fatto per il bene della Puglia. Mi dispiace per la città che ringrazierò per sempre e infine l’avvocato Tanzarella che insieme ai fratelli Marzio hanno fatto un qualcosa di indimenticabile. Mi auguro soltanto che sia un incidente di percorso».

I particolari nel Video Servizio