Pallavolo 2000 Ostuni
Pallavolo 2000 Ostuni
Pubblicità
Farmacia Matarrese estate 2020 Ostuni
Pubblicità

Il weekend della Pallavolo 2000 Ostuni si arricchisce di appuntamenti importanti per le due squadre maggiori quanto per il settore giovanile. L’Orthogea riparte dal PalaCeleste e nella 15ª giornata del Campionato di Serie C ospiterà (domenica ore 18.30) la formazione del Toma Carburanti Ruffano. Nell’ultimo insidioso turno in trasferta, i gialloblu privati dell’infortunato Taurisano e con un A.Polignino appena guarito dall’influenza, sono caduti a Galatina, sconfitti dai padroni di casa dell’Olimpia. I salentini hanno così interrotto un’imbattibilità che durava ormai da ben nove turni, peraltro proprio dalla gara di andata contro la stessa Olimpia. Sul primo gradino del podio accanto al’Orthogea c’è dunque l’Olimpia, che però ha una gara in meno, come del resto la Maniva, terza forza del girone B a meno tre punti. Dal ko dell’andata con il Galatina l’Orthogea non ha più perso, chissà che l’impresa non riesca nuovamente. La partita di domenica però può nascondere insidie se non affrontata nel modo giusto, perché se è vero che il Ruffano è al momento ultimo in classifica, è comunque galvanizzato dal successo casalingo di una settimana fa, quando ha regolato la pratica SBV Galatina con un netto 3 a 0. Dunque i ragazzi di coach Alemanno non saranno certamente nella Città bianca in gita di piacere. I mister Viva e Bianchi invece hanno lavorato come sempre duramente, anche per recuperare al meglio tutti gli acciaccati delle ultime due settimane, sperando di aver già pagato il proprio tributo alla sfortuna. Nella stessa giornata di domenica il vivaio ostunese sarà impegnato, sempre al PalaCeleste, con le finali U15 (gara 1 ore 11) e U17 (gara 2 ore 16). Sabato invece trasferta complicata per il Giugrà che, alla ricerca di punti preziosi dopo la bella vittoria nel derby sul Cisternino, per la 15ª di Serie D sfiderà in trasferta la Bcc Castellana quarta nel girone B.

Ufficio Stampa Pallavolo 2000 Ostuni