Gli uomini di Curiale tornano al successo al pala Vito Gentile

OSTUNI: Milone 6, Morena 12, Tanzarella 2, Di Salvatore 15, Taveri 3, Griffin 23, Craft 20, Calò, De Giorgi, Altavilla 5. Coach: Curiale.

BRINDISI: A. Botrugno 8, G. Castellitto 18, Leo 5, Bagordo 2, S. Castellitto, Mastrorosa, Rubino 4, A. Botrugno 10, T. Mastrorosa 14, Simone. Coach: Cozzoli.

ARBITRI: Paradiso (Bari), Soldano (Matera).

La Cestistica Ostuni torna alla vittoria interna battendo nettamente l’Invicta Brindisi al termine di una gara segnata sin dalle prime battute.

Griffin e Craft fanno la differenza in una gara nella quale conferma di attraversare un buon periodo di forma.

L’allungo decisivo arriva nella seconda frazione che termina con i padroni di casa avanti di 18 punti. Un divario che gli ospiti non riusciranno più a colmare. Nell’Ostuni oltre agli americani bene Morena e Di Salvatore.