DSC 0175
DSC 0175
Pubblicità
Farmacia Matarrese estate 2020 Ostuni
Pubblicità

La corazzata Udas ancora bestia nera

La Cestistica esce sconfitta dalla difficile trasferta del PalaDiLeo di Cerignola contro la bestia nera Udas, mai sconfitta dai gialloblù negli scontri diretti degli ultimi due anni tra Serie C Regionale, C Nazionale e C Silver. La corazzata di coach Marinelli, tra le squadre più accreditate alla promozione in Serie B insieme a Vieste, Nardò e Foggia, ha sofferto solo per metà partita contro i ragazzi di coach Vozza: sotto di soli 7 punti all’intervallo, i gialloblù hanno poi subìto il parziale decisivo nel terzo quarto, in cui le triple di Malat, top scorer nei padroni di casa, hanno scavato il solco spegnendo gli entusiasmi degli ospiti.

Peccato, perché nella prima metà della partita la Cestistica, trascinata da un Griffin in serata di grazia (30 punti, di cui 21 nei primi venti minuti), era riuscita a spaventare i cerignolani: ma alla lunga il maggiore spessore tecnico e l’esperienza dell’Udas hanno fatto la differenza.

Sugli scudi i due statunitensi, il già citato Malat (21 punti, un cecchino da tre punti) e il centro Voss (17), ma bene anche gli esperti Falcone e Ulano. Gialloblù invece poco brillanti in attacco e in sofferenza in difesa, ma oggettivamente quella di Cerignola era una sfida troppo difficile per la Cestistica, soprattutto in questo periodo di risultati negativi, e peraltro senza Altavilla, infortunato, e con altri giocatori non al 100% fisicamente.

Domenica prossima a Ostuni altro match difficilissimo contro la Sunshine Vieste, altra corazzata: solo un PalaGentile affollato e rumoroso può dare la spinta in più per un risultato positivo, più che mai importante per il morale per una squadra giovane e inesperta come quella ostunese. Tra le mura amiche, nulla è impossibile!

TABELLINO

Allianz Udas Cerignola – Cestistica Ostuni 91-59 (17-23; 47-40; 71-51).

UDAS: Cipri 7, Serazzi 6, Marchetti 11, Falcone 11, Triglione 2, Malat 21, Mennuni 2, Visaggio 4, Voss 17, Ulano 10. Coach: Marinelli.

OSTUNI: Milone 2 (1/1 da 2, 0/1 da 3, 4 RB), Morena 9 (3/7 da 2, 1/4 da 3, 5 RB), Tanzarella 3 (0/1 da 2, 1/2 da 3), Di Salvatore 2 (1/5 da 2, 0/1 da 3, 3 RB), Taveri 2 (1/1 da 2, 4 RB), Craft 10, (4/7 da 2, 2 RB, 2 PER), Griffin 31 (6/12 da 2, 5/9 da 3, 4/7 TL, 6 RB, 10 F. SUB 4 PER), Taliente 0 (0/1 da 3), Calò 0 (0/5 da 2, 0/2 TL), De Giorgi 0. (0/1 da 2) Coach: Vozza.

ARBITRI: Ferrari e Todisco (Bari).

Domenico Zurlo Ufficio stampa e comunicazione – CESTISTICA OSTUNI