Cestistica a caccia della prima vittoria esterna dell’anno

La Cestistica Ostuni anticipa al sabato, ed è derby: al palasport del Casale a Brindisi, l’avversario dei gialloblù nella quinta giornata di Serie C Silver sarà l’Invicta, ancora senza vittorie dopo quattro partite e in fondo alla classifica insieme a Fasano, Francavilla, Ruvo di Puglia e Lecce. Uno zero alla voce punti, però, parzialmente bugiardo: i brindisini hanno finora incontrato, infatti, quattro tra le squadre più forti e attrezzate per i playoff (Vieste, Foggia, Manfredonia e Adria Bari, le prime due ancora imbattute).

L’Invicta, allenata dall’ex coach dell’Assi Basket Ostuni Giovanni Rubino, può contare sul solito zoccolo duro di giocatori già protagonisti da qualche stagione in Serie C Regionale: da Salvatore Leo, lungo da 13 punti di media, ai giovani Alessandro Botrugno e Gabriele Castellitto, fino al 18enne Gabriele Pacifico, scuola Enel Brindisi e compagno di squadra dei nostri ragazzi under nelle scorse stagioni nelle giovanili della New Basket.

Gli ostunesi di coach Vozza, dopo due vittorie in casa e due sconfitte fuori, hanno bisogno di sbloccarsi anche in trasferta, e la partita di Brindisi può essere l’occasione giusta. “Quando si ha una squadra giovane, è normale commettere qualche errore in più fuori casa – le parole di coach Vozza dopo il match contro Ruvo – dobbiamo imparare a gestire meglio alcune situazioni. Confido nei miei senior e anche nella verve ed entusiasmo dei ragazzi più giovani: a Brindisi sarà dura, sappiamo delle difficoltà dell’incontro ma noi la volontà ce la mettiamo sempre, ed è questa la cosa più positiva”.

Ad arbitrare il match, Francesco Di Sisto di Nardò e Marco Mitrugno di Mesagne. Palla a due alle 17 al PalaMelfi di via Ruta, nel capoluogo brindisino.

FORZA CESTISTICA!

Ufficio stampa e comunicazione – CESTISTICA OSTUNI