IMG 20150528 WA0010
IMG 20150528 WA0010
Pubblicità
Pubblicità

È andata in scena domenica 24 Maggio  la 45° edizione della Granfondo Nove Colli con 8500 ciclisti al via nonostante le difficili condizioni atmosferiche che hanno portato alla defezione di circa 5000 ciclisti. Fin dalla partenza la pioggia  ed addirittura la nebbia hanno accompagnato i ciclisti, che hanno comunque affrontato la giornata con il sorriso sulle labbra e tanto entusiasmo.

La 45° edizione della Granfondo Internazionale a detta degli esperti sara’ ricordata come una delle piu’ massacranti per le condizioni meteo avverse. Alle 06:00 puntuali nella griglia di partenza erano presenti anche cinque ciclisti del Biciclub Ostuni.

Matteo Moro, Augusto Valentini, Leopoldo Lerose, Antonio Caroli e Gregorio Carrozzo, nella stessa giornata ad Ostuni veniva ricordato il grande Enzo Longo con la gara Juniores a lui dedicata mentre i cinque  partecipavano alla Novecolli nel ricordo del loro grande amico . Il  BICICLUB OSTUNI  ormai e, presente in tutte le Classiche Granfondo Italiane ,questo testimonia la  corretta  e sapiente gestione di questa associazione  che ormai  è un punto di riferimento nella Provincia di Brindisi.

 La Granfondo nasce nel 1971 quando tre amici del fans club FAUSTO COPPI   di ritorno da una gara in Svizzera decisero  di dar vita ad una Granfondo in Romagna con  la prima edizione che vide solo 17 partecipanti.Negli anni ottanta  nella zona di Cesenatico parecchi bambini iniziarono questa disciplina  e in questi anni  infatti , che un ragazzino dal nome Marco si fece largo e a far parlare di se.