Pubblicità
Pubblicità

La Cestistica Ostuni torna a vincere e lo fa in una partita fondamentale per la corsa al secondo posto. Al PalaBalestrazzi di Bari, Morena e compagni si aggiudicano il bottino pieno contro l’Adria di coach Lo Izzo in una partita condotta costantemente sin dal primo quarto (chiuso già sul +10). L’ottima prova di capitan Morena (22 punti e 7 rimbalzi con 8/11 dal campo) e una ritrovata vena difensiva hanno permesso ai ragazzi di coach Vozza di tornare a festeggiare una vittoria.

Un successo importante, per poter affrontare con il giusto stato d’animo il prossimo match casalingo contro la Nuova Alius San Severo, un altro scontro diretto al vertice contro una delle 4 inseguitrici dei gialloblù, a 32 punti (insieme a Fasano, Barletta e Foggia).

Intanto la Cestistica Ostuni annuncia con soddisfazione di aver tesserato Paulo Cesar (detto Paulinho) Motta, cestista brasiliano naturalizzato italiano. Classe 1973, con un passato prestigioso in Brasile e in Italia a Roseto (A1), Trapani (B1), Brindisi e anche Ostuni (fu tra i protagonisti della promozione dalla Serie C1 alla B2 al fianco, tra gli altri, proprio del suo attuale coach Beppe Vozza), Motta era svincolato dopo aver militato, la scorsa stagione, con il basket Ceglie, con cui aveva raggiunto la finale playoff in Serie C Regionale.

Grande uomo squadra e giocatore totale, Paulinho Motta, per chi ha seguito il basket negli ultimi 15 anni, non ha bisogno di presentazioni. Da questa settimana si unirà agli allenamenti insieme ai suoi compagni, e sarà disponibile già dalla prossima partita. Un rinforzo importante, per una squadra che punta più che mai alla promozione in DNC.

Adria Pall. Bari – Cestistica Ostuni 62-70

TABELLINO

Adria Bari – Cestistica Ostuni 62-70.

BARI: Scavo 4, Rotolo 12, Carulli 2, Koprivica 6, Ambruoso 16, Maietta 7, De Meo 2 Albanese 13. Coach: Lo Izzo.
OSTUNI: De Leonardis 3 (1/1 da 2, 1/2 tiri liberi); Morena 22 (7 rimbalzi, 6/7 da 2, 2/4 da 3, 4/4 tiri liberi, 1 stoppate, 4 perse, 1 recupero); Marseglia 10 (4/5 da 2, 0/2 da 3, 2/4 tiri liberi, 3 rimbalzi, 2 recuperi, 5 perse); Morici 7 (0/1 da 2, 0/1 da 3, 7/8 tiri liberi, 2 rimbalzi, 4 perse, 5 recuperi, 2 assist); Menzione 14 (3/6 da 2, 1/3 da 3, 5/8 tiri liberi, 10 rimbalzi, 1 recupero, 4 perse, 4 falli subiti, 3 assist); Caloia 8 (10 rimbalzi, 4/6 da 2, 0/4 tiri liberi, 1 recupero, 1 persa); Tanzarella (1 rimbalzo); Argentiero 6 (0/2 da 2, 2/7 da 3, 4 rimbalzi, 1 persa, 1 recupero, 1 assist); Zito NE, Valente NE. Coach: Vozza.

Ufficio stampa e comunicazione – CESTISTICA OSTUNI