Ultimate le procedure amministrative, è stata anche approvata una delibera di giunta, si prova ad accelerare sull’allestimento del centro vaccini ad Ostuni.

Il provvedimento dell’esecutivo del sindaco Guglielmo Cavallo, ratifica l’accordo con l’asl di Brindisi in merito alla scelta del PalaVito Gentile come Hub per il territorio ostunese. Tecnici dei due enti che hanno stilato un piccolo cronoprogramma di alcuni interventi lievi da effettuare all’interno della struttura. Ieri operai già al lavoro nel palasport della Città Bianca. Sopralluogo dell’ assessore ai lavori pubblici del comune di Ostuni Giuseppe Francioso, che a margine ha sottolineato: «

Stiamo eseguendo dei piccoli lavori di manutenzione così come concordato con la asl. Se non ci sono intoppi, nel giro di qualche giorno saranno ultimati e si potrà destinare il palazzetto a sede vaccinale». La sede di Ostuni è già inserita nel portale telematico delle prenotazioni utilizzato dall’Asl di Brindisi per la pianificazione delle somministrazioni. Procedure che chiudono una vertenza che andava avanti da settimane ad Ostuni.

Tra le ipotesi iniziali il Centro Madonna della Nova sulla via per Carovigno: spazi esigui hanno poi determinato un’altra scelta, non senza un acceso confronto politico tra maggioranza e opposizione nella Città Bianca.