Vaccino Anti Covid-19

Otto postazioni per le prime somministrazioni che potrebbero essere avviate entro pochi giorni

Otto postazioni per le prime somministrazioni che potrebbero essere avviate entro pochi giorni: ultimi dettagli per il centro vaccini nel Palasport di Ostuni. Ieri intanto incontro presso la struttura di Viale dello Sport tra i vertici di Regione, Asl e Comune di Ostuni.

«Il servizio partirà entro pochi giorni. Questa è una vittoria dell’intera comunità». Cosi l’ On. Valentina Palmisano (Movimento Cinque Stelle) dopo la conferma da parte dei vertici dell’Asl di Brindisi dell’attivazione del servizio nella città di Ostuni. «Un traguardo raggiunto con la sinergia istituzionale necessaria per offrire le risposte dovute ai tanti cittadini ostunesi.

Va riconosciuto l’impegno del direttore generale dell’Asl di Brindisi Giuseppe Pasqualone e dell’amministrazione comunale per aver individuato una soluzione alternativa alla prima ipotesi non adeguata alle esigenze. Le fatiche e le preoccupazioni dei nostri anziani e di tutte le persone fragili della nostra città, costrette a recarsi a Brindisi e Fasano per la somministrazione del vaccino anti Covid-19, non potevano rimanere senza risposte adeguate in tempi certi. Ed è soprattutto per questo – conclude la parlamentare originaria di Ostuni- che non posso che esprimere la mia soddisfazione per il risultato raggiunto».

Soddisfazione espressa dal gruppo consiliare di Fratelli D’Italia, Ostuni: « Ci riteniamo soddisfatti per il risultato ottenuto a seguito della prossima apertura del Centro hub vaccinale al palaGentile di Ostuni. Ringraziamo il dott Pasqualone , il dottor Tremite e il dottore Greco per aver accolto le istanze e non ultimo il Sindaco Cavallo per aver colto immediatamente il suggerimento del consigliere Caroli e del gruppo cittadino di Fratelli d’Italia.

Anche Ostuni, finalmente, avrà un hub vaccinale con più postazioni e con uno spazio adeguato». Dal consigliere comunale Giuseppe Tanzarella (Avanti Ostuni) viene evidenziato il ritardo nell’attivazione del centro, rispetto ad altre realtà limitrofe: «Ritengo fondamentale che la citta’ di Ostuni contribuisca in questo momento di difficoltà che tutti stiamo attraversando fornendo alla propria cittadinanza un luogo dove poter svolgere la campagna di vaccinazione. Ciò è importante soprattutto per tutta quella fascia di cittadinanza che ha maggiori difficoltà logistiche nel poter raggiungere centri vaccinali a distanza. È , però, anche vero che la nostra amministrazione arriva come al solito tardi su tutte le questioni importanti e che contano.

Il balletto di responsabilità su chi sia l’artefice del non poter contare su un centro nella nostra città tra il Comune e la ASL interessa francamente poco in questo momento. La realta’, purtroppo, è che mentre gran parte dei Comuni della nostra Provincia sono da tempo pronti ad affrontare la vaccinazione fornendo un’infrastruttura a tale scopo, noi siamo sempre tra gli ultimi. Evidentemente ce ne dobbiamo fare una ragione».