operatore vaccino anti covid

Per ricevere la terza dose devono essere trascorsi almeno 6 mesi dall’ultima somministrazione. I vaccini utilizzati sono Pzifer e Moderna.

I cittadini over 60 e coloro che sono in condizione di elevata fragilità motivata da patologie concomitanti/preesistenti, di età uguale o maggiore di 18 anni, possono prenotare la terza dose di vaccino anti Covid (dose booster).

Le persone con elevata fragilità sono quelle che hanno gravi patologie respiratorie, cardiocircolatorie e neurologiche, diabete e altre endocrinopatie severe, malattie epatiche, malattie cerebrovascolari, emoglobinopatie, fibrosi cistica, sindrome di Down, grave obesità (BMI >35), disabilità gravi ai sensi della legge 104/1992 art. 3 comma 3.

Le prenotazioni possono essere effettuate tramite call center, Portale della salute, farmacie e sportelli Cup. E’ possibile, inoltre, accedere nei centri vaccinali senza prenotazione, portando con sé la certificazione delle prime due dosi, o dose unica.

Per ricevere la terza dose devono essere trascorsi almeno 6 mesi dall’ultima somministrazione. I vaccini utilizzati sono Comirnaty Pzifer e Moderna.

Inoltre, la Asl Brindisi sta provvedendo a organizzare sedute vaccinali dedicate per gli ospiti e operatori dei presidi residenziali per anziani e per il personale sanitario e non, che svolge attività nelle strutture sanitarie e sociosanitarie.