Pubblicità
Farmacia Matarrese Ostuni
Pubblicità
Pubblicità
Volantino Spazio Conad Mesagne

Sessione straordinaria di Pasqua e Pasquetta: oggi e domani potranno essere vaccinati anche caregiver e conviventi di persone con grave disabilità, ex articolo 3 comma 3 della legge 104 del 1992, con età superiore ai 16 anni.

La macchina organizzativa predisposta dalla Asl per queste due giornate consente di estendere la categoria di persone che possono essere vaccinate anche ai caregiver e familiari conviventi di soggetti estremamente vulnerabili maggiori di 16 anni, inclusi gli anziani con gravi disabilità.

I caregiver che vogliono vaccinarsi devono essere maggiorenni e non in condizione di fragilità.

Questi i centri vaccinali attivi: a Brindisi, nella palestra Leonardo Da Vinci, via Pietro Chimienti; Fasano Conforama, strada statale 16 km 8; Francavilla Fontana, nella palestra della scuola De Amicis, via Giuseppe Abbadessa; Mesagne, nella scuola Falcone, via Benigno Zaccagnini; San Donaci, nella scuola Primaria, via Niccolò Macchiavelli; San Vito dei Normanni nel Centro pressostatico, viale Onu.
Gli ingressi sono programmati in base all’iniziale del cognome della persona con disabilità di cui ci si prende cura.

A Pasqua, domenica 4 aprile, fino alle 12: cognome A-L. Nel pomeriggio, dalle 15.30 alle 18.30: cognome M-Z. Lunedì 5 aprile, Pasquetta, dalle 9 alle 12: cognome M-Z. Dalle 15.30 alle 18.30: cognome A-L. Per la vaccinazione occorre portare con sé un documento d’identità valido, la tessera sanitaria e una certificazione che attesti la disabilità grave della persona assistita o in alternativa la dichiarazione sostitutiva, possibilmente già compilata. È consigliato anche stampare e compilare, se possibile, il modulo di consenso informato.

Pubblicità pescheria nautilus ostuni