Maurizio Bruno
Presidente Maurizio Bruno
Pubblicità
Farmacia Matarrese Ostuni
Pubblicità
Pubblicità
Volantino Spazio Conad Mesagne

Destinazione Pronto Soccorso di Ostuni a pazienti Covid: giusta la scelta dell’Asl. Ma ora si rafforzino i presidi di Francavilla e Brindisi.

Per quanto sia comprensibile il malcontento di tanti cittadini, la decisione dell’Asl di Brindisi di destinare anche il Pronto Soccorso di Ostuni ai pazienti Covid, non può che essere supportata e condivisa. E’ una questione di sicurezza e protezione proprio verso i cittadini di Ostuni. E verso tutti i pazienti.

Detto questo però una simile scelta non può prescindere da una più generale organizzazione dei presidi del territorio. Se da oggi verrà meno il Pronto Soccorso di Ostuni, significa che tutta quell’utenza – come già in parte accade – si riverserà ogni giorno sui nosocomi di Francavilla Fontana e Brindisi.

Per i Pronto Soccorso di queste strutture insomma il carico, già pesante, si aggraverà ulteriormente di altri pazienti. E la logica conseguenza di questo non può che essere il rafforzamento degli stessi presidi sanitari. Spero quindi in una veloce riorganizzazione sia del Pronto Soccorso di Francavilla Fontana che in quello di Brindisi, oltre che in un rafforzamento del personale dell’ospedale Covid di Ostuni che dovrà affrontare anch’esso una maggiore pressione a causa di una terza ondata che preoccupa ogni giorno di più.

Tutto questo affinché gli operatori sanitari non vadano ancora più in affanno e affinché si offra all’utenza il miglior servizio che possa essere reso in un momento tanto difficile e delicato.

Pubblicità pescheria nautilus ostuni