emergenza covid
Pubblicità
Pubblicità

La pressione sugli ospedali continua ad aumentare, a causa del nuovo aumento dei ricoveri. La variante inglese dilaga in tutta la regione, causando altri 25 decessi.

Gli ospedali, come dimostrato dalla chiusura del Pronto soccorso dell’ospedale di Ostuni, sono sempre più sotto pressione e diventa più difficile prestare adeguate cure ai pazienti afflitti da altre patologie Attualmente in Puglia i reparti Covid ospitano 2.142 persone, con un aumento di altri 27 posti letto. I contagi sono 2.021, a fronte di 12.031 tamponi processati. In 24 ore sono guarite 1.304 persone, per un totale di 143.805 guarigioni dall’inizio della pandemia. Sono 25 le invece le vittime, di cui 1 in provincia di Brindisi.

I nuovi casi sono così distribuiti: 776 in provincia di Bari, 137 in provincia di Brindisi, 194 nella provincia BAT, 336 in provincia di Foggia, 217 in provincia di Lecce, 415 in provincia di Taranto, 3 casi di residenti fuori regione, 34 casi di provincia di residenza non nota sono stati riclassificati e attribuiti. Sono stati registrati 25 decessi: 13 in provincia di Bari, 1 in provincia di Brindisi, 7 in provincia di Foggia, 1 in provincia di Lecce, 3 in provincia di Taranto.

Dall’inizio dell’emergenza sono stati effettuati 1.885.180 test: 143.805 sono i pazienti guariti; 48.747 sono i casi attualmente positivi. Il totale dei casi positivi Covid in Puglia è di 197.425 così suddivisi: 77.337 nella Provincia di Bari; 19.269 nella Provincia di Bat; 14.380 nella Provincia di Brindisi; 36.486 nella Provincia di Foggia; 18.642 nella Provincia di Lecce; 30.328 nella Provincia di Taranto; 691 attribuiti a residenti fuori regione; 292 provincia di residenza non nota.

I Dipartimenti di prevenzione delle Asl hanno attivato tutte le procedure per l’acquisizione delle notizie anamnestiche ed epidemiologiche, finalizzate a rintracciare i contatti stretti.

Il bollettino completo è disponibile qui.