Giovanni Fedele
Giovanni Fedele
Pubblicità
Farmacia Matarrese estate 2020 Ostuni
Pubblicità

Test rapidi nelle scuole di Ostuni, ecco la proposta dell’ ex assessore Giovanni Fedele.

Nell’imminente riapertura delle scuole, seppur con il 50% di presenza in classe, forse sarebbe stato necessario, come ha fatto nei mesi scorsi il comune di San Michele Salentino e come si accinge a fare quello di Mesagne, fare uno screening con test rapidi antigenici gratuiti( é sufficiente analizzare una goccia di sangue dal dito) a tutta la popolazione scolastica con relativi docenti e personale amministrativo anche ad Ostuni.

Con la collaborazione di Medici di Base, volontari della Protezione Civile, della Croce Rossa, si poteva fare un lavoro importante di prevenzione facendo poi fare dall’Asl i tamponi molecolari agli studenti risultati positivi, isolando e tamponando i familiari e gli ultimi contatti. Saremmo riusciti ad applicare quel famoso tracciamento tanto decantato a parole, necessario ed indispensabile per intercettare prima e spezzare poi, la catena dei contagi.

Sarebbe stato utile farlo anche per tranquillizzare tante famiglie che non stanno mandando i propri figli ad esempio agli asili o che, in previsione della prossima apertura, vorrebbero avere un attimino di certezze in più. La probabile apertura al 7 gennaio è una data provvisoria perchè da un lato abbiamo una curva del contagio che si piega leggermente ma non si ”spezza” al netto di quello che accadrà per le festività e dall’altro, a causa di una confusione tra i vari livelli Istituzionali che ha caratterizzato questo nefasto anno trascorso soprattutto nel campo della scuola.

Promozione Spazio Conad Mesagne
Orari Conad Mesagne
Promozione Spazio Conad Mesagne
Orari Conad Mesagne
Promozione Spazio Conad Mesagne
Orari Conad Mesagne

In teoria saremmo ancora in tempo, serve la volontà politica, una Delibera di Giunta che impegni la cifra necessaria a pagare i test rapidi antigenici ed un celere piano organizzativo.

Per questo, mi permetto di lanciare un appello all’Amministrazione Comunale affinchè agisca in questa direzione.
Possiamo ancora fare in tempo.

POTRESTI ESSERTI PERSO...