Pubblicità
Farmacia Matarrese Consegne a Domicilio Ostuni
Pubblicità
Pubblicità

Il consigliere Matarrese scrive al sindaco Cavallo per trovare soluzioni utili per i commercianti ambulanti di alimentari

La sottoscritta Avv. Angela Matarrese, Consigliere Comunale,

visto il particolare momento di difficoltà economica che attraversa il paese con molte persone rimaste allo stato senza alcuna possibilità di reddito;

considerato che seppur con tutte le cautele dovute alla necessità di operare il distanziamento sociale e di adottare le altre misure necessarie al contenimento della diffusione del contagio, l’amministrazione deve anche andare incontro alle esigenze del mercato del lavoro, nonché favorire i consumatori che pure si trovano in grande difficoltà;

che si è giustamente proceduto con ordinanza n.46 del 10.3.2020 a disporre la chiusura dei mercati rionali anche infrasettimanali data la difficoltà, in presenza di moltitudine di persone che ne fanno accesso, di contingentare e controllare l’ingresso delle persone si da garantire il rispetto delle regole di distanziamento sociale;

considerato che tale ordinanza ha compreso anche i venditori ambulanti di generi alimentari, con ciò creando evidente disparità di trattamento tra venditori ambulanti e non, posto che la vendita di generi alimentari è attività sempre consentita.

che d’altra parte la vendita ambulante dei prodotti alimentari va incontro anche all’esigenza di tutti i cittadini-consumatori di poter acquistare generi alimentari con risparmio di spesa;

che, pertanto, è forse utile individuare forme che possano consentire la vendita ambulante di prodotti alimentari, nel rispetto delle norme sul distanziamento sociale, con prescrizioni specifiche, prevedendo ovviamente forme di controllo e sanzioni nell’ipotesi di violazione delle stesse;

chiede ed interroga

l’amministrazione comunale per sapere se si stanno valutando possibilità alternative per permettere ai commercianti ambulanti di generi alimentari di svolgere ugualmente la propria attività, magari dislocando diversamente ed in maniera isolata le bancarelle ed alternando gli esercenti ovvero con una diversa e maggiore dislocazione anche su altre parti del territorio comunale delle bancarelle medesime;
sollecita

in ogni caso l’Amministrazione Comunale, previa convocazione delle competenti Commissioni Consiliari, a portare con urgenza all’attenzione di tutte le forze politiche il problema, in modo da individuare forme che nel rispetto delle prescrizioni di legge ed occorrendo di intesa con la Prefettura, consentano anche ai commercianti ambulanti di generi alimentari di svolgere la propria attività.

Angela Matarrese