Polizia Sequestro
Polizia Sequestro
Pubblicità
Farmacia Matarrese estate 2020 Ostuni
Pubblicità

Un 28enne è stato arrestato dai poliziotti del commissariato di Ostuni. Il giovane si trovava alla guida della propria auto. Dopo non essersi fermato all’alt, ha lanciato la droga dal finestrino.

Durante uno spettacolare inseguimento ha tentato di disfarsi della droga lanciandola dal finestrino. Ma non è riuscito a seminare i poliziotti del commissariato di Ostuni un 28enne originario di Cisternino, Giuseppe Alessio Mignarri, che se ne andava in giro con 25 grammi di cocaina.

Il ragazzo è stato ammanettato e condotto in carcere con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e resistenza a pubblico ufficiale. Gli agenti tenevano d’occhio da tempo Mignarri, nutrendo il sospetto che fosse coinvolto in un giro di spaccio.
Nella giornata di giovedì (25 maggio) una volante ha intercettato l’utilitaria a bordo della quale viaggiava il 28enne, intimandogli l’alt. Questi ha ignorato l’ordine dei poliziotti, pigiando il piede sull’acceleratore. Ne è scaturito un inseguimento per le vie cittadine durante il quale i poliziotti hanno visto lanciare due involucri di colore nero dal finestrino lato passeggero, oltre lo sparti traffico

Poco dopo, però, Mignarri è stato fermato. Nessun altro si trovava a bordo della macchina. Grazie anche all’intervento dell’auto civetta della polizia giudiziaria, gli involucri di droga di cui il 28enne aveva tentato di disfarsi sono stati recuperati.  Nella giornata di ieri (26 maggio) il gip del tribunale di Brindisi, Maurizio Saso, ha convalidato l’arresto in flagranza di reato disposto il giorno prima dal pubblico ministero di turno. All’arrestato sono state inoltre inflitte numerose contravvenzioni per le gravi al Codice della strada commesse per eludere il controllo.

Promozione Spazio Conad Mesagne
Promozione Spazio Conad Mesagne
Promozione Spazio Conad Mesagne

 

POTRESTI ESSERTI PERSO...