Salario minimo, On. Palmisano (M5S): “Occorre garantire dignità ai lavoratori”

salario minimo
Volantino Spazio Conad Mesagne

“Quella dei salari bassi è sempre più un’emergenza, ora l’accordo raggiunto, in riferimento alla direttiva Ue sul salario minimo, è una buona base di partenza per invertire la rotta”. E’ quanto afferma l’on. Valentina Palmisano (Movimento Cinque Stelle).

“Anche su questo tema il Movimento Cinque Stelle aveva ragione. Da anni abbiamo chiesto l’introduzione in Italia di regole che contrastino lo sfruttamento e i salari da fame. Da nord a sud della nostra Penisola su questo fronte la situazione è per certi versi drammatica. Ed il M5s -continua la parlamentare pugliese – in tutti i modi, anche attraverso proposte di legge in Parlamento ha cercato di far capire l’urgenza di intervenire. Registriamo in questi giorni che finalmente il vento sembra cambiato”.

Leggi anche  Pnrr e servizi sociali, On.Palmisano(M5S): "Finanziati 11 progetti in provincia di Brindisi per un totale di 8,6 milioni di euro"

Un tema, quello del “salario minimo”, non più rinviabile anche come contrasto a forme di assunzione o trattamenti economici lontani anni luce dal rispetto della dignità dei lavoratori. “Occorre fare presto. E’ necessario dare risposte immediate a tutti coloro i quali ogni giorno pagano in ambiti lavorativi – conclude la deputata brindisina – diseguaglianze e condizioni lavorative non più accettabili nel 2022”.

Continua a leggere su OstuniNotizie.it