‘Potenziare l’illuminazione nel centro storico’: ‘Salviamo il bianco’ scrive al sindaco Tanzarella

Volantino Spazio Conad Mesagne

FOTO 2_luci OstuniUna lettera per sensibilizzare l’amministrazione comunale al problema relativo alle disfunzioni dell’impianto di pubblica illuminazione nel centro storico ostunese. A sottoscriverla, il presidente dell’associazione “Salviamo il bianco”, Paolo Pecere.

Questo il testa della missiva, protocollata oggi e indirizzata direttamente al sindaco, Domenico Tanzarella

Oggetto: pubblica illuminazione del centro storico di Ostuni

L’Associazione “Salviamo Il Bianco”, con la presente, vuole sottoporre all’attenzione della S.V. e degli Assessori competenti, lo stato in cui versa la pubblica illuminazione del centro storico di Ostuni, in particolare quella che interessa la cinta muraria e la parte sovrastante la stessa, con affaccio panoramico.

Dalle foto allegate (scattate da punti diversi e risalenti a marzo del 2014), nelle ore serali e notturne, si notano ampie zone del centro storico completamente buie che creano difformità luminose sulla “città bianca”. In particolare si segnala la scarsa illuminazione della Cattedrale e del suo caratteristico campanile.

Viale Oronzo Quaranta necessita di una serie di interventi, dalla tinteggiatura al posizionamento di ulteriori fari, che mettano in risalto il caratteristico “profilo” della cinta muraria.

Leggi anche  Attentato a Domenico Tanzarella, rinviato a giudizio il principale sospettato

Si segnala inoltre (si veda foto allegata) la “personale” illuminazione di una nota struttura ricettiva situata nella parte alta del centro storico,FOTO 4_luci Ostuni messa in risalto con dei faretti che irradiano fasci di luce (visibili a distanza) che, oltre a stonare, nulla hanno a che fare con il contesto architettonico.

Ci auguriamo, infine, che venga disposta una nuova ordinanza al fine di ripristinare il tradizionale colore bianco, particolare che ci caratterizza in tutto il mondo e che rappresenta un importante biglietto da visita per i tanti turisti che scelgono la “città bianca”.

Quanto segnalato ha solo lo scopo di mera collaborazione con codesta Amministrazione Comunale ed è caratterizzata dalla spirito, si spera comune e condiviso, di mantenere alta la bellezza e l’attrattiva della nostra città.

 

Ostuni, 24 aprile 2014

                                                   Paolo Pecere
Presidente Ass. “Salviamo Il Bianco”

Continua a leggere su OstuniNotizie.it