Consiglio Comunale Ostuni Monotematico
Consiglio Comunale Ostuni Monotematico

Nel consiglio comunale di ieri cinque punti approvati all’unanimità.

Consiglio Monotematico ad Ostuni per discutere il Piano Ospedaliero che verrà varato dal consiglio regionale pugliese nelle prossime ore. Presenti all’appuntamento anche diverse figure istituzionali del panorama politico nazionale e regionale, il sen. Salvatore Tomaselli ed il sen. Pietro Iurlaro, dal consiglio regionale hanno presenziato in aula a palazzo San Francesco, il consigliere Fabiano Amati ed il consigliere Luigi Manca.

Diversi gli interventi che si sono susseguiti nel corso della lunga seduta pomeridiana, tutti gli interventi hanno manifestato il proprio dissenso al declassamento dell’Ospedale di Ostuni.

Al termine della seduta, il consiglio comunale della Città Bianca ha chiesto agli organi regionali e nazionali:

  1. Il completamento in tempi brevi della piattaforma in costruzione, stranamente bloccata dopo essere stata più volte finanziata, per trasferire i reparti di emergenza-urgenza, UTIC, Terapia intensiva post-chirurgica e dei relativi servizi di Laboratorio, Anestesia e Rianimazione, e di Radiodiagnostica;
  2. Il mantenimento nel presidio Ospedaliero di Ostuni dei posti letto di Cardiologia, attivando almeno 4 posti letto di Utic, in considerazione anche della notevole mole di lavoro che afferisce al Presidio di Ostuni per l’attività di elettrostimolazione presente da oltre quindici anni ed in continua evoluzione;
  3. Il mantenimento dei posti letto di Pediatria
  4. Il potenziamento, per i motivi esposti in premessa, del personale medico e paramedico del Pronto Soccorso
  5. La ripresa di un confronto serio e costruttivo con I Comuni e, attraverso le varie Amministrazioni e organizzazioni sociali, con i cittadini per elaborare un piano sanitario ospedaliero che, pur rispettando le esigenze di carattere economico e finanziarie, sia aderente alle esigenze dei territori e elaborato obbedendo a criteri di rispetto, obiettività al fine di garantire l’equità e l’universalità del sistema, nonchè i Livelli essenziali di Assistenza (LEA) in modo appropriato ed uniforme.

Che il presente Ordine del Giorno venga inviato alle Autorità Sanitarie sovraordinate:

– Ministero della Salute

– Presidente Regione Puglia

– Capigruppo in Consiglio Regionale

– Direttore Dipartimento Regionale Promozione della Salute

È possibile rivedere il consiglio comunale in on demand