Pubblicità
Pubblicità

Il Movimento 17 Marzo Liberi interviene sulla frazione marina di Villanova

Da sempre nella memoria storica degli Ostunesi, la zona marittima di Villanova ha rappresentato il maggiore agglomerato urbano della Marina di Ostuni.

Esattamente dopo un anno dall’interrogazione all’amministrazione Comunale, da parte del rappresentante del Movimento17 Marzo Liberi; Emilia Francioso, in qualità di consigliere comunale, sul degrado e sullo stato di abbandono in cui versa la frazione di Villanova, i cittadini sottolineano, attraverso un articolo sul Quotidiano “La Gazzetta Del Mezzogiorno”, pubblicato in data 29/04/2016.

“Ciò che si evidenzia, è il sussistere di una condizione di degrado in cui i cittadini vengono privati dei requisiti basilari ed essenziali per una naturale socializzazione”.

Questo è quanto ribadisce il Segretario del Movimento 17 Marzo Liberi, Giuseppe Sgura.

Bisognerà attendere un altro anno per ottenere un miglioramento di tali condizioni, promesso dall’attuale Amministrazione?

Ciò che i cittadini richiedono a gran voce, è una maggiore cura ed attenzione, verso quello che dovrebbe essere un punto di forza del turismo Ostunese, non relegando ai residenti di Villanova un trattamento da cittadini di serie B. Il Movimento 17 Marzo Liberi chiede che vengano attuate e realizzate nel minor tempo possibile tutte promesse fatte dall’attuale Giunta comunale, al fine di dare una risposta concreta a quanto chiedono i cittadini, parte lesa di tale situazione di degrado. A distanza di un anno siamo ancora in attesa, sperando ancora in una risposta forte e decisa nei confronti dei residenti e di tutta la cittadinanza.