Maltempo, l’assessore Giaccari: “Servono un milione e mezzo di euro per i primi interventi urgenti”

14285218 1069823873055476 1953199755 o
14285218 1069823873055476 1953199755 o
Volantino Spazio Conad Mesagne

Maltempo, l’assessore Giaccari: «Servono un milione e mezzo di euro per i primi interventi urgenti. Non possiamo aspettare che lo Stato si pronunci sulla richiesta di calamità: la Regione ci aiuti».

Ci sono strade intere da rifare. Accessi alle campagne che non esistono più. Muretti a secco completamente dilaniati dalla forza dell’acqua. Spiagge pubbliche da ricostruire. Ed anche al cimitero occorrono opere di ripristino immediate. Ad una settimana dalle piogge torrenziali che hanno devastato in più punti il territorio della Città Bianca, l’assessore ai lavori pubblici del comune di Ostuni Emanuele Giaccari, analizza quali sono le priorità, e soprattutto chiede che l’amministrazione non venga lasciata sola nell’affrontare questa prima e delicata fase caratterizzata da diverse emergenze. «Il totale dei danni lo si stabilirà nelle prossime settimane: intanto ci sono degli interventi da fare senza perdere tempo. E come comune, nel settore dei lavori pubblici in particolare, non abbiamo delle disponibilità economiche così elevate – continua Giaccari – per affrontare in maniera autonoma dal punto di vista economico tutta questa prima emergenza». Di qui l’appello alla Regione. «Nelle prossime ore contiamo di incontrare gli assessori regionali all’agricoltura Lello Di Gioia ed alle opere pubbliche Giovanni Giannini. Insieme al sindaco esporremo la grave situazione e chiederemo la possibilità di attingere a particolari fondi speciali, sulle catastrofi idrogeologiche, in attesa poi- riferisce l’esponente della giunta Coppola – che il governo certifichi lo stato di calamità».

Leggi anche  Raffiche di vento nel brindisino, diversi gli interventi dei Vigili del Fuoco

Continua a leggere su OstuniNotizie.it