Giovanni Fedele
Giovanni Fedele
Pubblicità
Pubblicità

Il coordinatore cittadino di Forza Italia Giovanni Fedele, interviene dopo l’esito del referendum e sulle dinamiche politiche cittadine.

Di seguito la nota

Nello straordinario risultato referendario che ha sconfitto l’arroganza renziana di voler imporre un sistema Costituzionale come una sorta di abito su misura per lui ed i suoi accoliti, spicca all’interno della Regione Puglia e della provincia di Brindisi, la percentuale di partecipazione della nostra Ostuni con il 62,75% pari a 16.093 votanti. La grandissima vittoria del NO con il 67,80% con 10.833 cittadini che hanno scelto di difendere la nostra Carta Costituzionale e la possibilità di poter scegliere i parlamentari rifiutando logiche di cooptazione, non può non avere delle conseguenze politiche, con la disfatta del PD Ostunese fortemente renziano.

Questo voto rende ancora più evidente che i Rappresentanti Istituzionali a vari livelli, così come la quasi totalità di questa pseudo Giunta vagamente Tecnica infarcita di Renziani della prima e seconda ora, non godano del consenso dei cittadini Ostunesi come già dimostrato nelle precedenti competizioni nazionali e locali. Soltanto il tradimento della volontà popolare del Sindaco di Ostuni ha reso possibile attraverso un ribaltone, che coloro che erano stati sonoramente bocciati dal corpo elettorale, oggi governino indisturbati. Da settimane dopo il palese fallimento politico-amministrativo di questi 16 mesi, ammesso persino da più parti di questa variopinta maggioranza, addirittura anche da coloro che pubblicamente e tatticamente la difendono, assistiamo ad un balletto che ci riporta alla vecchissima politica con un Sindaco che cambia opinione due-tre volte al giorno, interessato soltanto a galleggiare terrorizzato com’è dall’idea di lasciare la poltrona ed una maggioranza che non riesce a venirne fuori.

Per questo vi diciamo: Decidetevi !!!. Se avete i numeri, le idee, il programma e gli interpreti giusti, andate avanti altrimenti nella prossima primavera si ridia la parola agli elettori: Ostuni non merita questa spettacolo poco edificante che va avanti da settimane. Per quanto riguarda Forza Italia, abbiamo l’intenzione insieme ad altri soggetti politici, liste, Associazioni, di costruire una larga e grande COALIZIONE CIVICA alternativa a questa maggioranza a guida Pd che scelga il proprio candidato Sindaco attraverso elezioni Primarie ed alla fine di un percorso che deve essere preceduto da un forte patto programmatico che ridia dignità ad una città ferita. Per giungere a questo, valuteremo al nostro interno se presentare oltre alla lista di partito anche una lista civica che riesca ancora di più ad aggregare, i tanti delusi dell’attuale stagione politica.

Giovanni Fedele – Commissario Cittadino di Forza Italia