Elezioni Candidati Sindaco Ostuni Ammnistrative 2019 2

Quasi ultimate le liste in vista delle amministrative ad Ostuni: ultimi ritocchi in tutti i partiti.

Nel centrodestra quasi completa anche la lista della Lega: parteciperanno, alle amministrative della Città Bianca, con il movimento del vicepremier Matteo Salvini, Ernesto Camassa e Luca Cavallo, eletti nel 2014 con Noi Ora. Della partita anche l’ex assessore Margherita Penta. Domenica alle 11.00 Anna Rita Tateo, commissario provinciale del partito per Brindisi, inaugurerà il comitato elettorale della Lega, in via Diaz ad Ostuni, e presenterà tutti i candidati della lista Salvini Premier. All’incontro parteciperà anche il candidato sindaco.

In Obiettivo Comune, espressione diretta di Guglielmo Cavallo, troveranno spazio gli ex assessori della prima giunta Coppola, Marilena Zurlo, Claudia Trifan e Paolo Pinna. Guglielmo Cavallo, è alle prese con le ultime scelte, soprattutto per Ostuni Futura. Messo da parte il dissenso per l’adesione di Giuseppe Bagnulo in questo progetto con Forza Italia, Giovanni Zaccaria, indicato nelle scorse settimane con possibile vicesindaco, sarà tra i candidati del movimento da lui stesso creato per le primarie.

Nel blocco civico, Domenico Tanzarella verso la sesta lista in suo sostegno, Ostuni Popolare. Anche Nicola Santoro e Giuseppe Tagliente dovrebbero  candidarsi in qualche sua lista di stretto riferimento: ipotesi Avanti Ostuni.

Chi già da tempo ha definito la compagine dei 24 candidati al consiglio comunale è il Movimento Cinque Stelle, con il candidato sindaco Domenico Pecere, impegnato in questi giorni nell’esporre parte del suo programma: tra i primi spunti anche la riqualificazione di Villanova.

In fase di completamento le liste di Angelo Pomes: nessuno dei consiglieri comunali uscenti del Pd, per ragioni diverse, anche di natura politica come Angelo Melpignano, non sarà ricandidato. Nuove adesioni nella squadra che sta allestendo il segretario Fabio Giorgino, tra lista ufficiale dei democratici e quella civica: diversi i professionisti della società civile che saranno candidati.