Delibera stabilizzazioni: le osservazioni critiche di Tutuccio Semerano

Tutuccio Semerano
Tutuccio Semerano
Volantino Spazio Conad Mesagne

Tutuccio Semerano, candidato Sindaco della coalizione “Io Amo Ostuni”, in una nota esprime le sue osservazioni critiche nei confronti della delibera di giunta n. 99 del 2014 avente ad oggetto la stabilizzazione di 11 precari, anzi – scrive Semerano -10 precari più 1.”

A parere del candidato sindaco, infatti, l’esecutivo Tanzarella rischierebbe  di “minare il diritto alla sacrosanta (e legittima) stabilizzazione di dieci degli undici dipendenti ricompresi nella delibera.” Perché?  “Nella stessa – scrive Semerano – oltre a soggetti legittimati a vedere il loro rapporto di lavoro trasformarsi in tempo indeterminato, è contemplata anche la stabilizzazione dell’attuale dirigente dell’Utc – Ufficio Urbanistica.

Secondo la nota di Semerano, protocollata l’undici aprile, la stabilizzazione dell’attuale dirigente del Servizio Urbanistica sarebbe “totalmente illegittima, in quanto, stando a molteplici sentenze della Magistratura Contabile e Amministrativa,  la L. 125 – prosegue nella sua nota il candidato di “Io amo Ostuni” – non è applicabile a coloro che, come il dirigente dell’Ufficio Urbanistica – siano titolari di un rapporto a tempo determinato, connesso al mandato elettorale, sia a coloro che ricoprano incarichi dirigenziali.

Perciò – conclude Tutuccio Semerano – chiedo al fine di tutelare gli altri dieci onesti lavoratori, che la delibera in oggetto venga ritirata in autotutela, e successivamente emessa di nuovo escludendo colui che è privo dei requisiti di legge per la stabilizzazione”.

Continua a leggere su OstuniNotizie.it