IMG 2378
IMG 2378
Pubblicità
Pubblicità

Continuano i controlli alla documentazione da parte del Comune di Ostuni.

Centro commerciale cinese2La possibilità che un centro commerciale cinese possa sorgere in Ostuni si fa sempre più concreta. Nei giorni scorsi, infatti, in questa direzione è giunta la richiesta ufficiale da parte di alcuni investitori interessati. Il locale individuato si trova in contrada Scopinaro, un tempo adibito a concessionaria auto, oggi pronto, almeno per quanto ipotizzato dagli imprenditori d’Oriente, ad accogliere il punto vendita di prodotti interamente made in cina, non solo della città bianca, ma forse dell’intera provincia di Brindisi. La conferma dell’invio di una prima parte della documentazione arriva dall’assessore alle attività produttive Giovani Fedele, il primo a sollevare la questione la scorsa settimana: “Per quanto riguarda la richiesta di un Centro Commerciale in contrada Scopinaro, la domanda di una struttura è stata protocollata mercoledì scorso, gli uffici hanno tre mesi di tempo per istruirla: controllerò passo passo l’evolversi della vicenda e chiederò una relazione finale al Dirigente,che ringrazio per la disponibilità,in cui spieghi le motivazioni alla base del rilascio o meno di detta autorizzazione”. Dopo l’interessamento dell’assessore diverse furono le associazioni di categoria pronte a vigilare su questa ipotesi. Preoccupazioni dai commercianti ostunesi sulle eventuali  gravi ripercussioni sull’economia locale. Gli uffici del comune di Ostuni avranno a disposizione 90 giorni per valutare l’istruttoria.