Ecco la sintesi di quanto accaduto nella giornata del 26 maggio durante il voto per le Amministrative ed Europee 2019.

Black out nella zona dell’ospedale: disagi nel seggio dell’Orlandini Barnaba, ieri, ad Ostuni, durante la competizione elettorale. Problemi risolti a metà pomeriggio con l’installazione di un gruppo elettrogeno. L’energia elettrica è completamente saltata intorno alle 11:30 in pieno centro.

Per almeno tre ore, presidenti di sezione, scrutatori ed elettori in cosa sono riusciti a portare avanti le operazioni, senza compromettere la legittimità dell’esercizio di voto. Gli uffici del comune di Ostuni, però, accolta l’istanza proveniente dall’edificio scolastico, si sono attivati per l’intervento: disposto il noleggio di un gruppo elettrogeno, che ha permesso la ripresa della normalità nel seggio.

Tra le cause del Black out la possibilità di un guasto derivante dall’acquazzone della scorsa notte, in una delle cabine di trasformazione nei pressi del presidio ospedaliero della Città Bianca. Tecnici dell’Enel intervenuti sin dalla prima segnalazione, ma per evitare interruzioni durante le fasi di voto, nel pomeriggio ed in serata si è reso necessario l’installazione del gruppo elettrogeno.

Nonostante l’intoppo, però, dal punto di vista logistico nella Città Bianca non si sono registrati altri disagi. Clima non completamente disteso, invece, tra le varie coalizioni in campo: problemi sono stati segnalati nella registrazione dei rappresentanti di lista. Diverse le domande giunte in ritardo, che non sono state accolte dai presidenti del seggio, anche per le contestazioni giunte dagli esponenti di diversi partiti, tra cui il Movimento Cinque Stelle.

Giornata intensa, anche per i quattro candidati sindaco nella Città Bianca: Domenico Pecere (5 stelle) e Angelo Pomes (Pd e “Ostuni è viva”) si sono ritrovati insieme in coda per votare all’interno del seggio dell’Orlandini, a metà mattinata. Guglielmo Cavallo, centrodestra, invece, ha votato alle 12 nel liceo Scientifico “Ludovico Pepe”. Il candidato sindaco delle liste civiche, Domenico Tanzarella, si è recato alle urne per votare in tarda serata.

Tutti e quattro, comunque, hanno trascorso l’intera giornata, insieme anche a diversi candidati consiglieri comunali, spostandosi tra i cinque seggi allestiti in diversi punti del territorio ostunese, anche in contrada Galante. Controlli negli edifici scolastici costanti da parte delle forze dell’ordine: verifiche per la regolarità dell’operazioni che sono iniziate all’apertura dei seggi e sono andate avanti fino allo spoglio delle schede per il rinnovo del Parlamento Europeo.

Dalle ore 16.30 di oggi (27 maggio 2019) in diretta su OstuniNotizie.it da Dolci Momenti, andrà in onda lo speciale “Coffee Break Amministrative 2019”. Nel salotto della redazione: ospiti, interviste e aggiornamenti in tempo reale per scoprire chi sarà il nuovo sindaco della Città Bianca.

Segui qui la diretta

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Partecipa alla discussione

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.