Oggi alle 17.00 in Villa Comunale per Domenico Pecere Sindaco, in diretta su Ostuni Notizie, arriva il ministro al Sud Barbara Lezzi

Ad una settimana esatta dal voto per le amministrative, i quattro candidati sindaco, ad Ostuni, continuano i loro appuntamenti elettorali, toccando più aree del vasto territorio della Città Bianca. Centro storico, periferie, zona artigianale e ospedale: sono alcuni dei temi che stanno caratterizzando i comizi di Domenico Tanzarella, Guglielmo Cavallo, Angelo Pomes e Domenico Pecere per le comunali del prossimo 26 maggio.

Il candidato dei Cinque Stelle questo pomeriggio incontrerà il ministro del Sud Barbara Lezzi. All’appuntamento di oggi, alle 17 in villa, giungerà anche Valentina Palmisano, parlamentare della Città Bianca.Mercoledì 22 maggio a sostegno della candidatura, di Domenico Pecere, giungerà anche Antonella Laricchia, consigliere regionale del Movimento Cinque Stelle. Pecere è intervenuto, anche sull’ospedale. «Stanchi delle politiche fallimentari delle precedenti amministrazioni comunali e regionali, ci batteremo con forza affinché la nuova ala dell’ospedale di Ostuni venga presto portata a termine».

Domenico Tanzarella, candidato sindaco per sei liste civiche, ieri, è intervenuto sul futuro di Viale Oronzo Quaranta. «Vanno prese scelte strategiche importanti, che possono passare dalla riapertura parziale del viale alla circolazione viaria per rianimare l’area- spiega Tanzarella- ma soprattutto ad una nuova illuminazione, all’altezza di questa nostra realtà». Il candidato sindaco ha rilanciato anche la questione ospedale. «Non è possibile continuare in questa direzione: chiusura dei reparti, carenza del personale, lavori incompleti. Faccio l’ultimo appello- attacca Tanzarella- è impossibile che quella struttura rimanga lì da 10 anni. Attendo una risposta immediata, dagli organi deputati, nell’interesse della comunità».

Il futuro in ambito sanitario per il territorio di Ostuni è al centro anche di un intervento del candidato sindaco del Pd Angelo Pomes. «Per troppo tempo i tagli incontrastati al servizio sanitario hanno finito per mortificare il nostro territorio riducendo sensibilmente i servizi offerti ai nostri concittadini. La provincia di Brindisi, ed in particolare il nostro territorio, risulta essere la più penalizzata. Con un indice di 2,69 posti letto per 1000 abitanti è lontanissima dal parametro standard del 3.6 per 1000 abitanti previsto dalla normativa». Pomes continua. «I cittadini hanno bisogno di sicurezza e di poter contare su un servizio sanitario che, attraverso la rete ospedaliera e i servizi sul territorio, garantisca tempi rapidi e standard di qualità».

Per il centrodestra, in attesa del vicepremier Salvini martedì 21 maggio, ieri sera è giunto a sostegno del candidato sindaco Guglielmo Cavallo, il senatore di Forza Italia Maurizio Gasparri. Il comizio di ieri sera, in piazza della Libertà, è stata l’occasione per rilanciare alcuni temi che stanno caratterizzando la campagna elettorale dell’ex vice sindaco: partecipazione attiva dei cittadini, massima attenzione al decoro urbano, con particolare interesse per il centro storico. Così come – secondo il candidato sindaco del centrodestra- per il futuro sarà importante pensare ad una riqualificazione del chiostro S. Francesco, aprendolo alle attività artigianali ed a spazi culturali i locali in passato sede degli uffici.

POTRESTI ESSERTI PERSO: