L’ex assessore Mariella Monopoli: “Nessuno può calpestare la mia dignità“. Stoppa ogni possibilità di candidatura con il movimento civico dell’ex senatore Massimo Cassano.

«Nessuno può calpestare la mia dignità». E’ amareggiata dagli attacchi, ma vuole evitare ulteriori polemiche: Mariella Monopoli ex assessore allo sport della giunta guidata da Gianfranco Coppola, interviene per chiarire alcuni aspetti in merito alla sua posizione in vista della prossima competizione elettorale. Mariella Monopoli stoppa ogni possibilità di candidatura con il movimento civico dell’ex senatore Massimo Cassano.

«In riferimento alle voci circolate in questi giorni che mi davano come candidata nelle fila di Puglia Popolare, vorrei rasserenare gli animi comunicando che non farò parte di alcuna lista.Non entrerò in considerazioni politiche in quanto rischierei di determinare confusione ed inutili ulteriori chiacchiere. Ringrazio di cuore Giuseppe Bagnulo per la stima nei miei confronti».

Poi la risposta alle critiche di natura politica che in questa fase hanno coinvolto anche l’ex primo cittadino di Ostuni, con il manifesto pubblico di Fratelli D’Italia che faceva riferimento ad un possibile accordo tra Coppola ed il candidato sindaco Domenico Tanzarella. Ipotesi, intanto, smentita da entrambi gli ex sindaci.

«Ritengo che l’attacco che si sta facendo sia tanto bieco quanto sproporzionato. C’è qualcosa che va ben oltre la politica ed è la dignità di ogni persona, dignità –conclude Mariella Monopoli- che io ho deciso di tutelare non permettendo ad alcuno di calpestarla. Non farò mancare di certo il mio appoggio di cittadina ed il mio impegno civico».

Intanto sul fronte delle alleanze in vista delle amministrative nel blocco civico del candidato sindaco Domenico Tanzarella si attendono gli sviluppi sull’eventuale nascita di una lista civica, in suo sostegno, formata dagli aderenti al movimento “Rigenerazione” e fuoriusciti dal Partito Democratico. Decisive saranno le prossime ore.

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Partecipa alla discussione

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.