Pubblicità
Farmacia Matarrese estate 2020 Ostuni
Pubblicità

Angela Matarrese (Tanzarella per Ostuni) scrive al Sidanco: “Situazione Insostebile”

La sottoscritta Angela Matarrese, consigliere comunale,

premesso

-che dal primo ottobre u.s. è stato, come da capitolato, disattivato il servizio delle cam mobili in diverse contrade, ove lo stesso era stato attivato limitatamente alla stagione estiva;

-che la disattivazione del servizio, stante peraltro la soppressione del porta a porta nelle aree extraurbane, sta creando notevoli disagi ai residenti delle contrade interessate dal problema che, per poter conferire i rifiuti, sono costretti a recarsi nelle cam mobili ancora attive percorrendo tuttavia svariati chilometri;

-che non si comprende il criterio seguito nella scelta delle zone ove disattivare il servizio, posto che alcune di esse sono zone densamente popolate durante tutto l’anno;

-che l’entità del disagio si comprende meglio ove si consideri che molti residenti nelle contrade interessate dalla disattivazione del servizio di cam mobili, sono persone anziane e spesso non automunite;

-che tale problema risulta particolarmente sentito dai residenti della contrada Chiobbica alcuni dei quali addirittura si dicono disponibili ad un ulteriore sforzo economico al fine di poter utilizzare anche nella loro contrada una cam mobile;

-che peraltro non sono stati completati i lavori di sistemazione a allestimento delle postazioni fisse di Galante e Mezzoprete che, dunque, allo stato, non sono ancora fruibili;

Promozione Spazio Conad Mesagne
Promozione Spazio Conad Mesagne
Promozione Spazio Conad Mesagne

-che ciò accentua il caos nella raccolta dei rifiuti nella campagne, generato certamente a monte dalla sciagurata scelta di sopprimere il porta a porta, ma poi aggravato dalla totale assenza di comunicazione e confronto con i residenti e dalla mancanza in alcuni casi di valide alternative per il conferimento; sicchè si rendono necessari ed indifferibili interventi da parte dell’Amministrazione;

Chiede

Quale soluzione l’Amministrazione intende adottare per rendere meno disagevole il conferimento dei rifiuti agli abitanti delle contrade extraurbane, allo stato private di qualsivoglia servizio di raccolta.

Chiede altresì

di valutare l’opportunità, auspicabilmente previo incontro con i residenti e/o utenti delle contrade interessate dalla disattivazione del servizio CAM, di ripristinare il servizio almeno nelle contrade piu’ densamente popolate, eventualmente anche in modalità ridotta.

Si allega, all’uopo, istanza sottoscritta da residenti della contrada Chiobbica.

Angela Matarrese
(Consigliere comunale)

POTRESTI ESSERTI PERSO...