Torre di Villanova
Porto di Villanova
Pubblicità
Farmacia Matarrese estate 2020 Ostuni
Pubblicità

Tutto lasciato al libero arbitrio dei cittadini. E ciò avviene tanto a Villanova quanto a Camerini ed in tutte le altre aree del litorale.

Ad un mese di distanza dalla mia prima denuncia spiace constatare che non è cambiato nulla. Anzi. Villanova ormai è terra di nessuno.  I parcheggi selvaggi al porto di Villanova sono la fotografia che contraddistingue l’interesse di questa amministrazione verso la costa. Pari a zero. Tutto lasciato al libero arbitrio dei cittadini. E ciò avviene tanto a Villanova quanto a Camerini ed in tutte le altre aree del litorale.

Un’amministrazione assente sui controlli, sulla viabilità sulla sicurezza dei pedoni. Un fenomeno, quello del “parcheggio selvaggio”, che mette a rischio soprattutto i diversamente abili o i genitori con i loro figli. Non vi è l’ombra di un vigile che possa controllare: ma ciò non per colpa della Polizia Locale, ma di chi ha le responsabilità amministrative in questa città.

Proprio in questa fase di emergenza era fondamentale prevedere la necessità di aumentare l’organico del corpo per la stagione estiva. Ed invece c’è l’alibi del Covid, come sempre nell’ultimo periodo, a mascherare l’inefficienza di una gestione approssimativa in tutti i settori. Prima il concorso rinviato, poi la presunta valutazione di altre graduatorie. Il risultato è zero assunzioni e l’intero territorio comunale pressoché privo di controllo.

Scommetto che anche questo è colpa dei cittadini o di chi da settimane ha sollevato la questione rendendosi pronto a collaborare per un piano di emergenza in questa fase delicata. Villanova ha il diritto di avere nella stagione estiva una presenza costante di vigili urbani che possano controllare il traffico e garantire la sicurezza di questo luogo dimenticato dalla nostra amministrazione. E che dire del tratto che collega Diana Marina al porto, dove le auto sfrecciano e non ci sono più i limitatori di velocità.

Promozione Spazio Conad Mesagne
Promozione Spazio Conad Mesagne
Promozione Spazio Conad Mesagne

Dobbiamo per forza aspettare che si verifichi una tragedia prima di intervenire?
Tra ironia e amarezza, poi, chiedo anche all’amministrazione comunale: i residenti e le famiglie di Villanova almeno sotto l’albero di Natale riusciranno a trovare qualche giostrina per i loro bambini?
L’estate è finita; il vostro disinteresse per Villanova ed il litorale è palese: una realtà sotto gli occhi di tutti che mostra tutte le inefficienze di questa amministrazione.

Angelo Brescia – consigliere comunale PD

POTRESTI ESSERTI PERSO...