Torre di Villanova
Porto di Villanova
Pubblicità
Farmacia Matarrese estate 2020 Ostuni
Pubblicità

Angelo Brescia (PD): “Villanova lasciata al suo destino, dall’amministrazione solo slogan”

Angelo Brescia consigliere comunale del Partito Democratico critica l’amministrazione comunale di Ostuni in merito ad alcune disagi presenti sul litorale, da nord a sud della costa. «Un disinteresse completo. Senza pianificazione. Senza manutenzione. Villanova lasciata li al suo destino. Del parco giochi per bambini ad un anno dalle promesse siamo ancora al punto zero. E poi ci chiediamo anche – afferma Brescia- perché le famiglie di Ostuni sono costrette ad andare in altre realtà a trascorrere i loro pomeriggi o qualche momento di svago, andando anche ad alimentare il commercio fuori da Ostuni.

Si vive solo di slogan, ma i fatti stanno a zero in città, ed in questo periodo sulla costa, con la borgata di Villanova pronta ad accogliere i turisti solo con i servizi offerti dai privati. Per l’intervento pubblico occorre aspettare: chissà quanto. Anche diverse aree del litorale sporche, con i cittadini che devono sostituirsi all’amministrazione per offrire un minimo di decoro. Si è lasciata passare la pulizia del porto di Villanova come un grande evento. Ci si dimentica che è stata fatta un mese dopo l’apertura dei cantieri (4 maggio), e che le attività e le famiglie hanno vissuto i primi ponti festivi in condizioni disastrose. Altro che successo.

E’ una realtà dura ma sotto gli occhi di tutti quello che avviene a Villanova, per non parlare della zona dei Camerini. Chiedo all’amministrazione, in attesa del miraggio del futuro porto di Villanova, per il quale come consigliere e come partito continueremo a vigilare, di tamponare le evidenti falle delle sua gestione sul litorale. Ripartire dai servizi minimi. Iniziate almeno da questo. Per pensare in grande –conclude Angelo Brescia- bisogna essere anche all’altezza».