Pubblicità
Farmacia Matarrese estate 2020 Ostuni
Pubblicità

Ecco la nota dell’area civica e socialista d’opposizione sull’ospedale di Ostuni.

I sottoscritti Sigg.ri Domenico Tanzarella, Angela Matarrese, Emilia Francioso, Andrea Pinto, Giuseppe Tanzarella, Giovanni Parisi e Adriano Zaccaria, nella propria veste di cittadini e Consiglieri Comunali di opposizione, guidati dalla volontà di perseguire la miglior tutela del diritto alla salute della propria comunità di riferimento, a valle delle innumerevoli azioni di carattere politico ed istituzionale già assunte nel corso di questi anni, non ultimo l’esposto alla Corte dei Conti formalizzato lo scorso novembre 2019, in un periodo di grave emergenza epidemiologica come quella che tutta la nazione sta attraversando, intendiamo tornare ancora una volta a rivolgere un appello alle istituzioni politiche e sanitarie della Regione Puglia affinchè le stesse prendano in carico con serietà e consapevolezza, senza infingimenti o strumentalizzazioni politiche di sorta, la questione afferente il completamento dei lavori della nuova piastra dell’Ospedale di Ostuni.

Un’infrastruttura programmata quasi quindici anni fa, anche al fine di ospitare uno dei reparti oggi più richiesto, quella terapia intensiva che tanto è indispensabile agli sfortunati contagiati dal COVID-19.

Purtroppo, a fronte di un importante esborso di pubblico denaro, e di un tormentato iter che ha visto il susseguirsi di diverse aggiudicazioni di lavori mai terminati, le cui cause restano tuttora incomprensibili più che ignote, ci troviamo costretti a reiterare un’istanza che i principi di logica e ragionevolezza avrebbero imposto alla classe politica di soddisfare da tempo.

Promozione Spazio Conad Mesagne
Orari Conad Mesagne
Promozione Spazio Conad Mesagne
Orari Conad Mesagne
Promozione Spazio Conad Mesagne
Orari Conad Mesagne

Oggi più che mai, perciò, occorre volgere lo sguardo all’emergenza sanitaria in corso, riconoscendo come non più procrastinabile il completamento di un presidio ospedaliero che si dimostra, nei fatti, avere tutte le carte in regola per risultare nevralgico nel territorio del nord-brindisino.

E, pertanto, analogamente alla straordinaria urgenza che il COVID-19 impone di adottare nei confronti dell’assistenza agli ammalati chiediamo con forza che le istituzioni chiamate in causa adottino la medesima straordinarietà nei procedimenti amministrativi in grado di dare celere e decisivo impulso al completamento della piastra del nostro ospedale.

POTRESTI ESSERTI PERSO...