Pubblicità
Farmacia Matarrese estate 2020 Ostuni
Pubblicità

Riceviamo e pubblichiamo l’interrogazione del consigliere Andrea Pinto sugli accertamenti della TOSAP.

Il sottoscritto PINTO ANDREA, nella veste di Consigliere Comunale del Gruppo consiliare “Tanzarella per Ostuni”,

P R E M E S S O

Che nel mese di dicembre u.s. il Servizio Tributi di codesto Comune ha notificato a circa 200 contribuenti Avvisi di Accertamento d’Ufficio per Omessa Denuncia ed Omesso Pagamento TOSAP, per gli anni 2014-2015-2016-2017 e 2018, comprensivi di sanzioni ed interessi relativi al mancato pagamento dell’occupazione suolo pubblico da parte dei proprietari di immobili, ubicati nel nostro comune ed adibiti a garage sprovvisti di passo carrabile ma provvisti dei c.d. “accessi a raso”, tramite manufatti e/o cordoli di marciapiedi a scivolo;

che gli accertamenti sono scaturiti da un’attività “ istruttoria – accertativa” svolta su incarico conferito dal Comune dall’Agenzia PARSEC 3.26 srl, iniziata nel corso del 2017 e tutt’ora in fase di svolgimento.

C O N S I D E R A T O

Che l’attività istruttoria accertativa è quella fase del procedimento volta all’accertamento dei fatti e dei presupposti del provvedimento, alle acquisizioni e valutazioni degli interessi implicati dall’esercizio del potere dell’amministrazione e che la stessa si chiude con un Verbale di Constatazione il quale debba intendersi atto istruttorio endoprocedimentale con funzione di documentare, sul piano probatorio, i rilievi in esso contenuti attraverso l’indicazione delle violazioni commesse e degli elementi probatori documentali e/o deduttivi che abbiano portato alla rilevazione delle stesse;

che l’accertamento è l’atto amministrativo mediante il quale l’Ufficio notifica formalmente la pretesa tributaria al contribuente a seguito di un’attività di controllo sostanziale;

che alla luce dei principi enunciati dalla L. 241/1990 e dalla L. 212/2000 qualsiasi atto di Accertamento emesso dall’Ente impositore deve essere sostenuto da una valida e conforme motivazione che descriva i presupposti di fatto e le ragioni di diritto che giustifichino l’insorgere dell’obbligazione tributaria a carico del contribuente;

Promozione Spazio Conad Mesagne
Promozione Spazio Conad Mesagne
Promozione Spazio Conad Mesagne

che nelle motivazioni dell’avviso per omessa denuncia ed omesso versamento notificato ai contribuenti non vengono assolutamente riportate le constatazioni rinvenienti dall’attività istruttoria accertativa, svolta dall’Agenzia PARSEC 3.26 srl, né tantomeno l’indicazione delle prove o delle fonti di prova su cui si fonda l’accertamento d’Ufficio.

R I T E N U T O

Che il Comune di Ostuni avrebbe dovuto sin da subito e nella maniera più celere mettere i cittadini nella condizione di regolarizzare la propria posizione previa affissione di avviso pubblico in relazione all’effettuazione del censimento degli accessi a raso, evitando così tale modus operandi vessatorio;

Che sono stati notificati gli atti in forma unificata in riferimento all’intero periodo dell’accertamento (2014 – 2018) e che, conseguentemente, alcuni contribuenti, in determinati anni rientranti nel periodo in oggetto, non sono risultati essere proprietari dei relativi immobili. Tali atti, pertanto, risultano essere viziati.

I N T E R R O G A

Il Sig. Sindaco e l’Assessore competente per sapere se, quanto messo in atto dal Servizio Tributi del Comune di Ostuni con detti provvedimenti amministrativi, violi quelli che sono i principi di trasparenza e legalità dell’Ente. Chiarimenti vengono inoltre richiesti in merito al futuro, considerato che ci si trova in una fase iniziale dell’accertamento sul territorio.

POTRESTI ESSERTI PERSO...