Il consigliere Andrea Pinto del gruppo Tanzarella per Ostuni scrive al sindaco di Ostuni, sul bilancio consolidato 2018.

Il sottoscritto PINTO ANDREA, nella veste di Consigliere Comunale del Gruppo consiliare “Tanzarella per Ostuni”,

P R E M E S S O

che nell’ultimo Consiglio Comunale tenutosi il 24 settembre u.s. è stato approvato il Bilancio Consolidato dell’esercizio 2018 ai sensi dell’art. 11-bis del D.Lgs nr. 118/2011;

che né la Nota Integrativa, né tantomeno Relazione dell’Organo di Revisione fornivano delucidazioni e chiarimenti inerenti due specifiche poste di bilancio, rispettivamente: “Svalutazione dei Crediti” (iscritta al punto 14d) e “Sopravvenienze passive e insussistenze dell’attivo” (iscritta al punto 25c);

che nel corso della discussione consiliare il sottoscritto interrogava l’Assessore al Bilancio, la quale, nonostante il supporto tecnico del Dirigente dell’Ufficio Ragioneria non riusciva a dare i giusti chiarimenti a quanto richiesto;

C O N S I D E R A T A

l’importanza e la consistenza delle differenze riscontrate nel documento contabile approvato, quali nello specifico: il capitolo “Svalutazione dei Crediti” che risulta in diminuzione da € 4.620.685,78 del 2017 ad € 340.381,29 del 2018 con una differenza complessiva di € 4.280.304,49; il capitolo “Sopravvenienze passive e insussistenze dell’attivo” che risulta in aumento da € 1.505.238,54 del 2017 ad € 2.501.446,98 del 2018 con una differenza di € 996.208,44, in uno spirito di fattiva collaborazione, seppur ciascuno nel rispetto della diversità e natura dei ruoli istituzionali rispettivamente rivestiti, onde poter fornire in un’ottica di estrema trasparenza gli opportuni chiarimenti sul modus operandi di codesta Amministrazione, così come sancito dalla normativa vigente in materia di conti pubblici, con la presente

C H I E D E

alla S.V. di riferire espressamente nel prossimo Consiglio Comunale, onde poter fornire tutte le opportune delucidazioni in merito alle sostanziali differenze riscontrate tra l’esercizio 2017 e il 2018 dei predetti capitoli contabili.

Il Consigliere Comunale – Andrea PINTO

POTRESTI ESSERTI PERSO: