Coppola interviene dopo la presentazione della mozione da parte del consigliere Continelli e sottolinea: “Ribadisco che non esiste nessun accordo con i democratici”.

Il primo cittadino della Città Bianca è intervenuto sulla mozione presentata dal consigliere Christian Continelli nella mattinata di ieri 1° febbraio 2019, nella quale ha reso note tutte le vicende che hanno caratterizzato gli le ultime vicende politiche che si sono succedute nella Città Bianca.

Ho letto il testo della mozione protocollata ieri mattina e la ritengo infondata nei contenuti. Ribadisco che non esiste nessun accordo con i democratici, nessuna nuova alleanza che faccia presupporre l’intenzione di arrivare a fine legislatura con il sostegno di qualsiasi esponente o corrente del centrosinistra.

La mozione verrà discussa nel primo Consiglio comunale utile, secondo quanto disposto dallo stesso regolamento. Ho sempre agito con lealtà nei confronti di tutti e, ripeto, non mi sembra che partecipando a un incontro informale con chi ha peraltro fatto parte della mia amministrazione, mi renda un traditore.

Per coerenza e onestà intellettuale non mi sottrarrò ai miei doveri e affronterò quanto si prospetta con la calma e la pacatezza che mi contraddistinguono. Apprezzo infine il fatto che non ci sia nessuna firma di consiglieri appartenenti all’area di centrodestra – conclude Coppola – a parte il presentatore e promotore della mozione, poiché ritengo abbiano capito che la stessa viene usata strumentalmente dal solo gruppo Socialista di opposizione, facente capo a Domenico Tanzarella“.

POTRESTI ESSERTI PERSO: