Imminente l’assegnazione delle aree a valle di viale Oronzo Quaranta attraverso la sottoscrizione dei patti di collaborazione tra il comune ed i cittadini.

L’assessore alle attività produttive ed al patrimonio Maria Zurlo in una nota congiunta con il consigliere comunale Giuseppe Francioso ha inteso esprimere la propria soddisfazione in merito all’imminente assegnazione delle aree a valle di viale Oronzo Quaranta attraverso la sottoscrizione dei patti di collaborazione tra il comune ed i cittadini.

L’assessore ha dichiarato “L’assegnazione degli orti storici di Ostuni, attraverso la

Maria Zurlo Assessore4
Maria Zurlo

sottoscrizione del patto di collaborazione col quale s’ intende rigenerare, riqualificare e attivare la gestione condivisa degli orti periurbani, che rappresentano una zona d’interesse storico culturale , sia per l’importanza paesaggistico ambientale , che per il valore archeologico è il raggiungimento di un’importante risultato.

Con questo patto l’amministrazione ha inteso attraverso il coinvolgimento dei cittadini attivi, predisporre un programma finalizzato alla tutela dei valori anzidetti, compresi quelli produttivi, con l’ intento di ridurre fenomeni di degrado e ampliare la capacità di coinvolgimento di soggetti privati. Mi preme ringraziare la commissione tecnico scientifica che ha seguito il progetto e i cittadini che si sono impegnati in questa esperienza”. Conclude Francioso “È una grande Giuseppe Francioso Direzione Italiasoddisfazione poter procedere alla  stipula dei patti di collaborazione per la cura, la riqualificazione e la gestione condivisa  degli orti storici periurbani di Ostuni.

Quest’area finalmente ritornerà ad essere coltivata e fruita da tutti coloro che vogliono conoscere la storia di questo fantastico angolo della nostra città come indicato anche nel nostro programma elettorale. L’atto finale sarà quello di dotare l’intera area di un sistema integrato di approvvigionamento delle acque da utilizzare a fini irrigui, ed è per questo che di comune accordo con l’assessore ai lavori pubblici si è deciso di destinare delle specifiche somme proprio per la sua realizzazione”.

POTRESTI ESSERTI PERSO: