Prima del consiglio comunale odierno, un nuovo vertice di maggioranza a Palazzo San Francesco.

Ancora un vertice di maggioranza ad Ostuni: Area Popolare ha continuato ieri a chiedere azzeramento e sua rappresentanza in giunta. Secco no dal centrodestra. E questo pomeriggio, solo con il voto di Fratelli D’Italia la maggioranza del sindaco Coppola potrebbe avere i numeri necessari per approvare la delibera tecnica sulla variazione del bilancio. In mattinata, intanto, il sindaco Coppola aveva convocato tutti i suoi assessori “tecnici” parlando delle richieste provenienti da parte di alcuni partiti di modifiche all’esecutivo. In blocco tutti gli assessori hanno detto che se ci fosse stato, anche un solo cambio in giunta, si sarebbero tutti dimessi.

Sulla necessità di non modificare nessun equilibrio nell’esecutivo si erano espressi nei giorni scorsi, i partiti e le liste di centrodestra: irremovibile la loro posizione nell’evitare qualsiasi cambiamento all’interno della giunta, confermata anche nel vertice di ieri pomeriggio. Posizione assunta dai Conservatori e Riformisti, e dai movimenti Noi Ora e Ostuni Tricolore.  Dopo il vertice tra tutti i partiti della maggioranza c’è stato un incontro tra i rappresentanti di Area Popolare per decidere quale posizione assumere nel consiglio comunale di oggi, dove è necessaria una maggioranza qualificata di 13 voti favorevoli per approvare la delibera tecnica sulla variazione del bilancio.

Segui qui il consiglio comunale odierno. Primo appello ore 15.00 (il consiglio sarà trasmesso all’avvio dei lavori)

POTRESTI ESSERTI PERSO: