QA2wQYcy
QA2wQYcy
Pubblicità
Pubblicità
Volantino Spazio Conad Mesagne

Il senatore dei Cor, quale Vice Presidente 13^ Commissione Ambiente, Territorio e Beni Ambientali, ha presentato una interrogazione urgente al Ministro sull’autorizzazione rilasciata alla  multinazionale australiana Global Petroleum.

“Il Ministero dell’Ambiente rilascia autorizzazioni che potrebbero minare l’equilibrio nel nostro ecosistema senza tenere conto della volontà dei territori” è quanto sostiene il senatore dei Conservatori e Riformisti, Vittorio Zizza.

 “Con questo nulla osta si consente alla società di avviare la ricerca di idrocarburi  lungo quattro zone al largo della costa pugliese, dal Gargano al Capo di Leuca- spiega Zizza- Qui verrà  utilizzata la tecnica del air gun, la stessa sempre contestata e ritenuta pericolosa per l’ambiente marino dalle associazioni ambientaliste, dalla Rete No Triv e dalla Regione Puglia. Per questo ho chiesto al Ministro di venire a riferire in aula o in Commissione Ambiente”.

“Ora ci chiediamo se già oggi le decisioni vengono prese da Roma, senza intervento degli enti locali, come la Regione- sottolinea il senatore dei Cor-  con la riforma del 4 Dicembre, e con la modifica del titolo V, Roma deciderà e gli altri dovranno obbedire senza possibilità di replica. Questo è un altro aspetto nascosto e pericolo della Riforma Costituzionale. Ecco perchè dobbiamo informare i cittadini correttamente e non cercando frasi ad effetto come fa Renzi. Ed ecco perchè dobbiamo votare NO”.