Giuseppe Tanzarella
Giuseppe Tanzarella
Pubblicità
Pubblicità

In un comunicato i consiglieri del gruppo dei socialisti Giuseppe Tanarella e Niny Santoro affrontano la questione legata all’errore che si è verificato ieri.

Niny SantoroOccorre prendere atto di come la gestione della macchina amministrativa e della città sia completamente in panne. Il dato di fatto inequivocabile è rappresentato dall’incapacità, trascorsi ben due anni, di riuscire a formare una graduatoria a cui poter attingere per poter garantire alla città la dotazione di personale necessaria all’assolvimento delle proprie funzioni.

Stiamo inesorabilmente cadendo sempre più in basso, ormai la parte politica che amministra la città non riesce più ad avere il polso della situazione, essendo capace solo di autoassolversi dalle evidenti responsabilità che sono sotto gli occhi di tutti.

Giuseppe TanzarellaIn questo caso, invece di cercare inesistenti aspetti positivi della vicenda, così come ho sentito dire al Sindaco in un’intervista, sarebbe bene cospargersi il capo di cenere ed interrogarsi sul percorso senza uscita intrapreso da due anni a questa parte, cercando di limitare i danni e chiedendo semplicemente scusa a tutti coloro i quali hanno speso del tempo e delle energie pensando di partecipare ad una regolare selezione pubblica.

Devo riconoscere, d’altronde, che il clima di terrore impostato sulle epurazioni e sullo scaricabarile che questa maggioranza ha adottato sin dal suo insediamento nei confronti del personale comunale è una delle cause che sta determinando il malfunzionamento della struttura amministrativa.