foto 5 1
foto 5 1
Pubblicità
Farmacia Matarrese estate 2020 Ostuni
Pubblicità

Emergenza Parcheggi, il Foro Boario disponibile nei giorni 23, 24 e 27 agosto e  4, 5 e 6 settembre

Emergenza traffico: il Foro Boario di Ostuni diverrà un ‘ area parcheggio. Il contenitore culturale e naturale nelle prossime serate sarà utilizzato per fronteggiare i disagi legati alla viabilità. Nei giorni 23, 24 e 27 agosto e  4, 5 e 6 settembre nell’anfiteatro saranno convogliate auto e motocicli per scongiurare il fenomeno del parcheggio “selvaggio” e normalizzare la circolazione, che soprattutto nell’area del centro storico, in piena stagione estiva, è preda d’assalto da turisti e residenti del borgo antico. In un primo confronto tra il sindaco Gianfranco Coppola ed il neo assessore al turismo Nicky Maffei si è deciso di attuare questo provvedimento anche in virtù dell’arrivo di altre centinaia di villeggianti per le festività patronali. Negli altri giorni la possibilità è negata a causa di eventi già in programma. Ci sarà per questo piano traffico anche il coinvolgimento, oltre che della polizia municipale, anche del Ser-protezione civile. Ci saranno due ingressi diversi per l’entrata e l’uscita, anche per salvaguardare i pedoni. L’ufficio tecnico del comune di Ostuni ha già effettuato i primi sopralluoghi per valutare eventuali interventi necessari per offrire questo  adeguato servizio alla collettività. Oltre ad una bonifica dell’area, che comunque è stata già utilizzata per diversi appuntamenti estivi, ci sarà anche un ‘integrazione al servizio di illuminazione. Questo con l’obiettivo di controllare costantemente per l’ordine pubblico il Foro Boario ed evitare possibili furti di auto. Oltre alle festività di S. Oronzo nell’anfiteatro convoglieranno le auto anche durante l’ Apulia Land Festival. In quei giorni, oltre a quell’evento, sono in programma anche altre cinque manifestazioni: l’afflusso auspicato di persone ha indirizzato gli amministratori ad utilizzare il contenitore culturale per fronteggiare la probabile emergenza e quindi trovare una soluzione per il decongestionamento del traffico. Durante i giorni di Ferragosto tante sono state le segnalazioni giunte agli uffici della polizia municipale per auto in sosta anche in zone a traffico limitato. Disagi soprattutto in via Francesco Vitale, la strada che dal parcheggio del “Vitale” conduce a viale Oronzo Quaranta, accessibile solo per i residenti. Qui sono fioccate numerose multe da parte dei vigili urbani della Città Bianca. Controlli che continueranno nei prossimi giorni: restano però, gli evidenti problemi strutturali legati a nuove possibili zone parcheggio: l’area nei pressi dell’istituto “Vitale”, infatti, nelle ultime sere, come è avvenuto anche in passato, già nel tardo pomeriggio risulta stracolma di auto, con le evidenti difficoltà per chiunque, turista o residente nel raggiungere Piazza della libertà e l’intero centro storico. Il nuovo piano di viabilità per il borgo antico, già pronto, potrebbe essere, intanto, presentato nelle prossime settimane.