«La Fondazione Dieta Mediterranea non è ancora entrata in possesso dei locali di Palazzo Tanzarella». In una lettera indirizzata al sindaco di Ostuni Gianfranco Coppola ed all’assessore ai lavori pubblici Paolo Pinna, Giovanni Epifani, ex consigliere regionale, chiede le motivazioni che stanno portando al ritardo nella consegna dei locali all’importante istituzione presieduta dall’illustre accademico Gaetano Crepaldi. «La passata amministrazione comunale venendo incontro alla proposta di Crepaldi di creare nella nostra città – sottolinea nella lettera Epifani – un punto d’incontro, stimolo e di studio sull’alimentazione, concesse l’immobile, che oggi però non risulta nelle disponibilità della Fondazione, nonostante nei locali restaurati hanno avuto luogo alcune mostre». Dall’amministrazione comunale di Ostuni arrivano puntualizzazioni in merito all’istanza presentata dall’esponente del Pd. «I lavori sono stati ultimati nei giorni scorsi. Oggi (13 Luglio) ci sarà un sopralluogo con il dirigente dell’ufficio tecnico, il direttore dei lavori ed i responsabili dell’impresa, per acclarare l’ultimazione dei lavori. Gli ambienti sono già completi – sottolineano da palazzo S. Francesco –  il locale, così sarà disponibile per la fondazione Dieta Mediterranea nei prossimi giorni»

POTRESTI ESSERTI PERSO: