IMG 0725
IMG 0725
Pubblicità
Pubblicità
Volantino Spazio Conad Mesagne

Giovanni-Epifani“La Regione ha approvato la prima fase dell’iter che consentirà al Comune di Ostuni di dotarsi del Piano regolatore generale con la variante di adeguamento al Putt (Piano urbanistico territoriale tematico per il paesaggio). Mi riempie di soddisfazione poter comunicare al sindaco, Gianfranco Coppola,  agli amministratori e ai cittadini della città bianca che la prima tranche di aggiornamenti alle norme contenute nel Piano ha avuto il via libera della Giunta e che a breve si concluderà un importante percorso che ho seguito sin dall’inizio con attenzione e con ripetute sollecitazioni all’assessore alla Qualità del territorio, Angela Barbanente. In particolare il servizio Urbanistica della Regione ha approvato la ridefinizione dei territori costruiti e le integrazioni cartografiche delle componenti paesaggistiche di cui il Comune di Ostuni si è dotato, in quanto coerenti con le disposizioni contenute nel Putt. Mi auguro che ora il Comune risponda celermente a quanto richiesto dalla Regione affinché tutto l’iter di adeguamento al Putt e al Piano paesaggistico del Piano regolatore generale – di cui l’amministrazione ostunese si è dotata – si concluda il prima possibile.

L’adozione definitiva della variante del Piano regolatore generale è molto importante perché consente di armonizzare la tutela paesaggistica-ambientale con il compatibile sviluppo socio-economico della popolazione residente nel territorio comunale di Ostuni, sempre nel rispetto del Putt che rappresenta il piano di riferimento organico per tutta la pianificazione regionale ad ogni scala. Infine gli adeguamenti al Putt permettono non solo di salvaguardare quello che è la qualità paesaggistica e ambientale di un territorio, ma anche di semplificare tutto l’iter burocratico per il rilascio di concessioni e autorizzazioni a vantaggio dei cittadini e delle imprese”.

Lo ha dichiarato il consigliere regionale Pd, Giovanni Epifani.