Pubblicità
Farmacia Matarrese Ostuni
Pubblicità
Pubblicità
Volantino Spazio Conad Mesagne

crepaldiBotta e risposta a distanza tra il dott. Gaetano Crepaldi ed il Sindaco di Ostuni, Gianfranco Coppola. Dopo l’incontro del dott. Creapaldi al convegno dell’Università della Terza Età, il presiedente della fondazione dieta mediterranea ha sottolineato nel suo intervento: “Se la città di Ostuni non crede più nel valore della fondazione sono pronto a valutare le proposte di altri centri”. I ritardi dovuti alla consegna definitiva di palazzo “Tanzarella”, nel quale è prevista un ‘ampia area destinata alla stessa fondazione, al centro delle istanze e delle richieste invocate da uno dei massimi esperti in Italia in diete ed equilibri alimentari. “C’è una mancanza di attenzione colpevole, ma non so di chi, nei ritardi della consegna dell’edifico. Sembra che sia tutto pronto, ma mancano ancora arredi ed il collaudo generale, per poter dare finalmente una sede alla nostra Fondazione”. Crepaldi evidenzia che l’indisponibilità della location, potrebbe rallentare alcune importanti iniziative della sua fondazione. “Abbiamo diversi progetti in stand-by , come ad esempio la partecipazione all’ Expo Milano 2015, una vetrina di livello internazionale in cui vorremmo presentare le eccellenze del territorio, come l’olio di oliva: non avendo una sede dove poter svolgere incontri che potrebbero coinvolgere i produttori dell’area, siamo costretti a dover rivedere alcuni piani di lavoro. Nel prossimo giugno” – continua Crepaldi- “ci piacerebbe programmare un meeting di livello internazionale sulla dieta mediterranea ad Ostuni ed in altri centri come Mesagne e Ceglie Messapica, dove poter invitare i massimi esperti del settore, ma senza una sede, ci troviamo nella difficoltà di organizzare in maniera organica eventi di tale importanza”. Gianfranco CoppolaAlle istanze presentate dal presidente della fondazione “Dieta Mediterranea”, risponde il sindaco di Ostuni, Gianfranco Coppola che chiarisce quale sia allo stato attuale la situazione di palazzo “Tanzarella”: “Allaccio della rete pubblica del gas e collaudo generale: sono questi gli elementi finali- afferma il sindaco della città bianca- prima della consegna definitiva di palazzo “Tanzarella”. Chiedo al professor Crepaldi di avere ancora pazienza. Prima di assegnare definitivamente l’intera struttura, compreso lo spazio che avevamo già concordato con i vertici della fondazione “Dieta Mediterranea, devo accertarmi che i soldi spesi per questa ristrutturazione ci consegnino un edificio completo ed idoneo sotto tutti i punti di vista, per evitare anche spiacevoli episodi, come successo qualche settimana fa con il palazzetto dello sport”. Gianfranco Coppola sottolinea la volontà della sua amministrazione di voler condividere le esperienze del breve e lungo periodo che la fondazione si accinge a presentare: “Siamo pronti a mettere a disposizione del professore Crepaldi, per i suoi eventi o incontri pubblici, in forma totalmente gratuita e nell’attesa della consegna definitiva della sede, diverse location comunali, come palazzo S. Francesco o l’auditorium del museo delle Civiltà preclassiche. Crediamo molto nel lavoro della fondazione “Dieta Mediterranea” a cui continueremo , come amministrazione, ad offrire la nostra collaborazione”.

Pubblicità pescheria nautilus ostuni