Pubblicità
Farmacia Matarrese Ostuni
Pubblicità
Pubblicità
Volantino Spazio Conad Mesagne

La commissione elettorale centrale nel pomeriggio di oggi ha ufficializzato la composizione del nuovo consiglio della Città Bianca. Ufficiale anche l’ “anatra zoppa” che il sindaco di Ostuni, Gianfranco Coppola, cercherà di correggere nel corso dei prossimi giorni, continuando le sue consultazioni con le varie forze politiche. Al momento la maggioranza del consigli comunale è di 13 consiglieri per il centro sinistra e 11 cosiglieri per il centro destra (più il sindaco).

I consiglieri comunali che occuperanno i banchi del centro destra saranno undici, si tratta di Margherita Penta, Giuseppe Bagnulo e Giuseppe Francioso, per la lista civica “Coppola per il Cambiamento”, il gruppo di Forza Italia, sarà composto da Guglielmo Cavallo e Guido Milone, il movimento civico “Noi Ora” sarà rappresentato da Antonio Molentino ed Ernesto Camassa. Nei banchi del consiglio comunale siederanno anche due consiglieri del gruppo di Ostuni Tricolore, Giovanni Fedele (già dichiarato indipendente) e Lucia Andriola, l’unico seggio scattato al partito di Giorgia Meloni, Fratelli d’Italia, spetterà a Christian Continelli, la lista “Movimento Schittulli”, sarà rappresentata da Elio Spennati .

Nel centro sinistra saranno cinque i consiglieri del Partito Democratico, la lista del Presidente del Consiglio, Matteo Renzi, è stata la più suffragata nella competizione locale. Siederanno tra i banchi dell’assise: Angelo Melpignano, Angelo Pomes, Marina Buongiorno, Anna Maria Palma e Giuseppe Tagliente. Due seggi saranno occupati dai Socialisti, Giuseppe Tanzarella e Ninì Santoro, per la lista civica “Ostuni che Lavora” siederanno in consiglio, Giovanni Parisi e l’ex assessore alla pubblica istruzione, Vincenzo Palmisano, mentre per la lista “Tanzarella per Ostuni” ci saranno, l’ex sindaco di Ostuni, Domenico Tanzarella e l’ex assessore alle politiche sociali, Tommaso Moro. Siederà nei banchi del consiglio comunale, anche il candidato sindaco del centro sinistra Nicola Santoro. L’ultimo posto utile nei banchi sarà occupato da Emilia Francioso, del nuovo movimento dell’ex PD, Francesco Francioso, il “Movimento 17 Marzo – Liberi”.

 

Pubblicità pescheria nautilus ostuni