La campagna elettorale? Sia occasione per confronti aperti con gli altri candidati alla carica di sindaco, nel luogo di ritrovo dell’intera comunità ostunese, piazza Libertà”.

La proposta viene dal candidato sindaco, Tutuccio Semerano (movimento Forte-Libertà) e la ufficializza in una nota indirizzata agli altri candidati in lizza per la poltrona di primo cittadino:

Chiedo almeno un paio di confronti lungo il percorso della campagna elettorale. Confronti che, a mio avviso, non dovrebbero svolgersi in Tv o in altri spazi chiusi, ma in Piazza delle Libertà, affinchè tutti i cittadini possano assistervi, facendosi così un’idea consapevole sul candidato a cui affidare la guida amministrativa di Ostuni per il prossimo quinquennio”.

Alle ultime comunali” – attacca l’ex Vice Presidente della Provincia – “qualcuno, e particolarmente il Sindaco Uscente Domenico Tanzarella, a parte la comparsata in un programma radiofonico a lui molto caro, evitò il confronto, e quindi, i cittadini nell’occasione si recarono alle urne, senza una vera comparazione tra i candidati. Oggi” – sottolinea Semerano– “ritengo che siano necessari alcuni confronti pacati, ma schietti, che diano modo all’elettorato di scegliere chi di noi 5 ritengono il migliore.”

Insomma, in poche parole, decise ma pacate, Semerano ha lanciato il guanto di sfida ai suo avversari nella corsa alla carica di Sindaco: “Vedremo chi sarà pronto a raccoglierlo – conclude Semerano – e chi invece si defilerà.”

POTRESTI ESSERTI PERSO: