Pubblicità
Pubblicità

I movimenti civici Ostuni Bene Comune e Ostuni Città Nuova, riuniti in assemblea mercoledì 12 marzo, hanno approvato il progetto politico costitutivo della Rete civica dei movimenti, aperta a chiunque – associazione,movimento o singolo cittadino – sia interessato alla rigenerazione dei poteri e al rinnovamento istituzionale. Il progetto politico-culturale ha come prospettiva a medio termine i prossimi cinque anni e intende svilupparsi, attraverso l’educazione alla cittadinanza attiva, consapevole e responsabile, attorno ai valori della persona e della comunità, dell’economia sociale ed inclusiva, dell’integrità ambientale e storico-culturale. Il presupposto del progetto è la crescita della buona politica, partecipata, competente, disinteressata e trasparente e per questo il passaggio elettorale del 25 maggio è importante per la vita democratica locale e va vissuto nella chiarezza della prospettiva e nella fermezza di una battaglia serena e determinata. La Rete Civica ha pertanto deciso all’unanimità che il suo candidato sindaco sarà il dottor Franco Colizzi, psichiatra-psicoterapeuta direttore del Centro di salute mentale di Brindisi e San Vito dei Normanni, già presidente nazionale per sei anni della organizzazione di cooperazione sanitaria internazionale AIFO. A sostegno di tale candidatura, Ostuni Bene Comune e Ostuni Città Nuova presenteranno le proprie liste, aperte a tutte le componenti e le rappresentanze della società ostunese. La campagna elettorale sarà completamente collegiale e verrà organizzata e gestita da un coordinamento politico composto dalle seguenti persone: Roberta Cisternino, coordinatore, Michele Zurlo, vice coordinatore, Salvatore De Stradis, consigliere comunale uscente, Annarita Marzio, Beniamino Farina, Marisa Notaro, Giancarlo Scalone, Luigi Francioso, Angelo Clarizia, Nicola Andriola, Leonardo Nicoletti, Franco Perrini, Giovanni Greco, Stefano Montanaro, Giuseppe Valente.

La Rete Civica fa appello a tutti i cittadini pensosi del futuro di Ostuni a sostenere personalmente il progetto politico di sviluppo della partecipazione civica nella città e ad affiancare il candidato sindaco, dottor Colizzi, in una campagna elettorale condotta con libertà e creatività, fuori dagli schemi della vecchia politica e dentro la comunità viva delle persone. La Rete Civica auspica, altresì, che ad essa prendano parte e contribuiscano altri gruppi, movimenti ed associazioni, sia in riferimento al momento elettorale che all’impegno più ampio che si intende assumere nei prossimi anni all’interno della vita cittadina.

A metà della prossima settimana, con l’assemblea di presentazione del candidato sindaco, del progetto politico e delle linee di programma amministrativo,  prenderà avvio una campagna elettorale di grande serenità e civiltà, ma anche forte e determinata nel contrastare mistificazioni, bugie, atteggiamenti rissosi che nulla hanno a che vedere con il bene comune di quella “città nuova” che la stragrande maggioranza degli ostunesi auspica.

Comunicato Stampa RETE CIVICA (Ostuni Bene Comune-Ostuni Città Nuova)