Pubblicità
Pubblicità

Pieno appoggio al progetto politico messo in atto dal candidato sindaco del Centro Destra, Gianfranco Coppola. È questo il chiaro messaggio lanciato dal movimento politico “Ostuni Ora”, che ha ufficializzato la linea politica che svolgerà nella prossima competizione elettorale.

Riteniamo che questa città abbia bisogno di un nuovo governo” – ha detto il consigliere comunale, Antonio Molentino – “c’è bisogno di gente che amministri questa città pensando al bene comune, questo movimento nasce perché vogliamo dare rappresentanza e rappresentatività all’area di centro. Io, Ernesto Camassa e Salvatore De Pasquale, già costituiti in gruppo in consiglio comunale, abbiamo deciso nelle ultime ore, di dare il nostro appoggio al progetto del candidato sindaco del Centro Destra, Gianfranco Coppola, perché può davvero rappresentare il reale cambiamento in questa città”.

Ernesto Camassa, nell’intervista alla nostra redazione  ha detto: “La priorità assoluta da portare avanti nella prossima campagna elettorale, è la discontinuità assoluta, la città è stanca, i nostri cittadini hanno bisogno di cambiamento, hanno bisogno di risposte, di rispetto per la dignità personale, questo è un tema che in campagna elettorale affronteremo benissimo. Noi abbiamo fatto questa scelta in continuità politica, dopo cinque anni di opposizione, vediamo in Gianfranco un innovatore, la città ha bisogno di questa innovazione, quindi questo matrimonio era la cosa più naturale, dopo cinque anni di fidanzamento”.

Si allarga quindi la coalizione di centro destra, dopo l’accordo con il movimento “Ostuni Ora”, “In Consiglio Comunale come opposizione abbiamo lavorato in sintonia” – ha detto Gianfranco Coppola dopo l’accordo siglato nelle ultime ore- “Questo patto viene suggellato in questa campagna elettorale, questo è un punto importantissimo per la storia di Ostuni, finalmente una classe politica nuova con gente nuova che vuole per la prima volta ad affacciarsi ad amministrare una città, in sintonia con l’esperienza ed il nostro aiuto. Io ringrazio il gruppo di Antonio Molentino, Ernesto Camassa e Salvatore De Pasquale, per aver aderito a questa coalizione, che giorno dopo giorno, raccoglie un agglomerato di movimenti e forze politiche che si aggregano”.