Pubblicità
Pubblicità

TanzarellaIl sindaco di Ostuni,Domenico Tanzarella, dopo il consigli comunale di venerdì scorso, ha rilasciato una lunga dichiarazione sulla situazione politico- amministrativa della Città Bianca. Tanzarella  ha analizzato i punti che hanno caratterizzato l’assise andata in scena lo scorso 22 febbraio a Palazzo San Francesco.

Nell’intervento, il Sindaco ha affrontato, alcuni tra i punti all’ordine del giorno, come la lottizzazione in contrada Santa Caterina, il piano per le affissioni pubbliche pubblicitarie e il piano sociale di zona Ostuni, Fasano, Cisternino.

Tanzarella si è soffermato su alcuni punti fondamentali affrontanti in consiglio, dando anche qualche risposta sulla questione edilizia scolastica e finanziamenti al porto di Villanova, rispondendo al candidato sindaco del centro destra, Gianfranco Coppola ha detto: “Invito l’amico e candidato sindaco del centro destra, Gianfranco Coppola, a venire con me a fare un sopralluogo all’edificio elementare Pessina, per rendersi conto che i lavori sono in dirittura d’arrivo. Nel prossimo anno scolastico, docenti ed alunni potranno ritornare nella propria sede. Il comune di Ostuni, è l’unico comune che ha ristrutturato e riqualificato tutte le scuole pubbliche di proprietà comunali.

Nell’ultimo consiglio comunale, si è affrontato anche il nodo legato sfiducia nei confronti dell’attuale maggioranza di centro sinistra, presentata dall’opposizione e respinta con 18 voti contrari, contro 11 a favore.

Gli amici del centro destra hanno confessato di avere presentato una mozione di sfiducia al sindaco e all’amministrazione, senza alcuna seria e reale motivazione amministrativa, ma solo per motivi elettoralistici, sono stati spinti a fare questo da alcuni carbonari consiglieri del Partito Democratico e dal Candidato Sindaco In Pectore che per fortuna ha abbandonato la partita alla Tenzone” – ha detto Tanzarella.

Vorrei dire agli amici del Partito Democratico che ringrazio per l’impegno che hanno profuso in tutti questi anni al servizio di una maggioranza e di una amministrazione, della quale sono stati Magna Pars, che potevano certamente fare più bella figura evitando di essere cospiratori per presentare una mozione di sfiducia contro se stessi” – ha proseguito Tanzarella – “Io faccio parte degli alleati che sono leali, corretti, che mantengo la parola e che lavorano al servizio della città. Se loro non fanno parte di questa categoria, sicuramente le nostre strade non potranno che dividersi, come si direbbe per incompatibilità di caratteri. Mi dispiace dire a questo punto che le elezioni primarie per noi, si sono già svolte e l’avvocato Nicola Santoro le ha vinte due a zero a tavolino, perché non si è presentato nessun avversario.

L’avvocato Santoro è ormai il candidato di una parte importante del centro sinistra, è pronto per mettere in campo tutte le sue professionalità. Noi andremo avanti nei prossimi giorni con la presentazione alla città e alla stampa del nostro candidato”.

Comunicato Stampa Comune di Ostuni